Petrachi e gli attaccanti: "Passi indietro per Lipsia-Schick. Kalinic? Vediamo"

Il ds della Roma: "I tedeschi ce l'hanno chiesto, ma poi hanno chiesto di cambiare formula"

  • A
  • A
  • A

L'ultimo giorno di mercato in casa Roma servirà per risolvere il rebus attaccanti. Tutto ruota intorno a Schick come ha spiegato il ds giallorosso Petrachi: "Il Lipsia ce l'ha chiesto, sulla formula hanno fatto dei passi indietro e faremo le nostre valutazioni". Negli ultimi giorni le cifre che circolavano erano quelle di prestito oneroso con obbligo di riscatto fissato a 25 milioni di euro. Il sostituto potrebbe essere Kalinic: "Aspetto di capire domani quello che succederà. Domani avrete le ultime risposte". Il croato, intanto, sta aspettando la chiamata giusta a Madrid per partire per la capitale: prestito di 2,5 milioni di euro e riscatto a 9 l'accordo con l'Atletico.

Colpo di fulmine con Fonseca: "È vero, sono rimasto catturato, ha un’idea di calcio comprensibile, l’ha subito trasmessa ai suoi giocatori. Ha concetti di dominare attraverso il gioco, facciamo tutti allenamenti col pallone, si lavora molto ma ci si diverte molto. Ma non è una persona scriteriata, già dopo il Genoa ha fatto vedere dei video ai calciatori e la voglia di assecondarlo in tutto non doveva essere la voglia di andare in 9 nella metà campo avversaria. Già ha apportato delle modifiche che mi auguro possano fare subito bene".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments