QUI NAPOLI

Spalletti analizza il mercato del Napoli: "La rosa è incompleta, ma aspetto fiducioso"

Il tecnico del Napoli dopo lo 0-0 contro l'Espanyol: "Raspadori e portiere? Ci sono situazioni da sistemare"

  • A
  • A
  • A

Lo 0-0 contro l'Espanyol è stato un test duro per il Napoli di Spalletti contro un avversario aggressivo al limite del consentito. La squadra azzurra ha messo in mostra le qualità di Kvaratshkelia, ma il tecnico azzurro si aspetta rinforzi dal mercato: "La squadra è incompleta - ha commentato dopo la partita -, la società sa che va completata e sta lavorando per questo. Raspadori e portiere? Non dipende solo da me, ma aspetto fiducioso".

Non ha girato troppo intorno all'argomento Spalletti dopo il pareggio contro l'Espanyol: "Il gruppo storico che ha permesso al Napoli di fare diversi campionato di alto livello non c'è più - ha commentato a Sky -, per cui bisogna ritrovare quelle caratteristiche. Io sto lavorando con entusiasmo al ringiovanimento del progetto, ma sappiamo tutti che delle situazioni vanno messe a posto".

Sull'acquisto georgiano Spalletti ha trovato conferme: "Kvaratshkelia me l'aspettavo così, abbiamo bisogno della sua capacità di saltare l'uomo e liberare spazi da attaccare per concludere in porta. In più si sacrifica molto e ha un carattere forte".

Chi sta faticando a trovare la condizione è Osimhen: "Lui, come chi è rimasto, hanno caratteristiche importanti. Dobbiamo ritrovare mentalità e personalità forte per sfruttare ogni dettaglio per vincere. Dobbiamo essere una squadra che ha sempre voglia di vincere e dar battaglia".

Durante la sfida contro l'Espanyol, il presidente De Laurentiis ha protestato molto in campo per gli interventi duri dei giocatori spagnoli: "Ha voglia di trasferire voglia e disponibilità a tutti. Questa è stata una partita con alta aggressività, un buonissimo test che ci farà girare meglio la palla".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti