NAPOLI

Greenwood, altro che Juve: può sbloccare l'addio di Osimhen al Napoli. Ma la Lazio prova lo sgambetto

La pista United non si è mai spenta. Intanto Conte è atteso in città per un summit di mercato 

  • A
  • A
  • A

Sbloccare la cessione di Victor Osimhen è l'assoluta priorità in casa Napoli. In attesa di risolvere definitivamente le querelle relative al futuro di Kvaratskhelia e Di Lorenzo, il ds Manna sta lavorando alacremente per procedere con l'addio del nigeriano: solo così il mercato degli azzurri potrebbe accendersi veramente in entrata. I 130 milioni di euro della clausola rescissoria hanno spaventato pure il Psg, che dopo un iniziale interessamento non ha affondato il colpo. Ma attenzione alla pista Manchester United, con i Red Devils impegnati alla ricerca di una punta per Ten Hag.

Vedi anche Napoli, Conte ha scelto Lukaku: ma spunta l’ipotesi Vitor Roque napoli Napoli, Conte ha scelto Lukaku: ma spunta l’ipotesi Vitor Roque

Gli inglesi, che hanno sondato anche la pista Zirkzee, apprezzano e non poco da tempo l'ex Lille: un assalto vero e proprio non c'è mai stato a causa dell'elevata onerosità del trasferimento. Ma a rendere tutto più facile potrebbe essere l'inserimento nella trattativa di un calciatore come parziale contropartita. Chi? Mason Greenwood che, dopo un anno più che positivo in prestito al Getafe, fa gola a tanti club italiani. Tra questi la Juventus di Thiago Motta oltre alla Lazio. Il 22enne esterno inglese, riferisce La Repubblica, piace molto a Manna: lo United, dopo i noti problemi personali che hanno coinvolto il classe 2001, ha intenzione di cederlo a titolo definitivo. Attenzione però all'offensiva dalla Lazio, che nelle ultime ore sta spingendo forte per Greenwood allo scopo di anticipare tutti: Lotito vorrebbe l'esterno in prestito con obbligo di riscatto. Allo United sarebbe garantito anche il 50% sulla futura rivendita.   

Intanto martedì è previsto lo sbarco a Napoli di Antonio Conte: il nuovo tecnico degli azzurri, fa sapere il Corriere dello Sport, sarà protagonista di un summit di mercato con il presidente De Laurentiis e il ds Manna. Poi mercoledì pomeriggio, la presentazione alla stampa in grande stile a Palazzo Reale.  

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti