TEMPO REALE

Milan, mercato live - Ibra: "Il mio futuro nelle mani di Raiola"

Zlatan fa il misterioso: ad agosto l'assalto decisivo di Galliani

  • A
  • A
  • A

Anche l'Ajax è interessato a Mastour, il talento marocchino classe 1998 del Milan. Su di lui aveva fatto un sondaggio il Psg. Il Milan ha fatto sapere che vuole 5 milioni di euro.

Il Milan per il centrocampo ha una valida alternativa. Si tratta di Soriano, che Sinisa Mihajlovic ha già allenato alla Sampdoria. I blucerchiati vogliono 25 milioni di euro, ma tra qualche settimana il prezzo potrebbe abbassarsi.

"Il mio futuro è nelle mani di Mino Raiola", così Zlatan Ibrahimovic ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano del suo possibile trasferimento al Milan dopo l'amichevole contro la Fiorentina. Un buon segnale per i rossoneri visto che Galliani ha un ottimo rapporto con il procuratore dello svedese e già a fine giugno era stata trovata un'intesa di massima? Di certo l'ad milanista è pronto a tornare all'assalto del Psg nel mese di agosto.   

In attesa di capire quale sia la vera posizione di Witsel a proposito del Milan, va segnalato l'interesse del Paris St Germain per il centrocampista belga. La squadra di Blanc sta per privarsi di Thiago Motta, destinato all'Atletico di Simeone, e Witsel sembra il naturale sostituto.

Menez resta al Milan. O, per lo meno, non ha alcuna volontà di lasciare i rossoneri. Lo ha assicurato l'agente, che altri non è che suo fratello Kevin, a MilanNews.it: "L'offerta del Liverpool? Non abbiamo avuto nessun contatto con i Reds, Jeremy resta sicuramente al Milan".

Witsel ha detto no al Milan. Contrordine: non è vero. Alle parole di Lingenti, che lavora per conto dello Zenit, ha fato subito eco la risposta di Napolitano, intermediario del medesimo club e interpellato da Calciomercato.it. "Non è vero che Witsel abbia espresso parere negativo sul Milan. Così come non ci risulta che ci sia un accordo con la Juventus". Di gialli estivi è pieno il calciomercato: la pista Witsel-Milan, a questo punto, non è chiusa come sembrava.

"Ibrahimovic è motivatissimo e ha detto ai compagni e al club di voler fare un'ultima grande stagione con la maglia del PSG". Questo è quanto si può leggere su L'Equipe, con lo svedese che secondo il quotidiano transalpino si sarebbe ormai rassegnato a restare a Parigi.

Witsel dice no al Milan. A rivelarlo è Francesco Lingenti, incaricato dallo Zenit San Pietroburgo per trattare la cessione del giocatore in Italia: "No, i rossoneri non sono in corsa. Il giocatore vuole disputare la Champions League. L'interesse c'è stato ma non s'è sviluppato". L'intermediario, ai microfoni di Goal Italia, rivela un retroscena sulla Juve: "Il suo possibile approdo a Torino si sarebbe potuto concretizzare con un'eventuale partenza di Paul Pogba. Con la cessione del fancese, infatti, molto probabilmente staremmo a parlare di un nuovo giocatore bianconero. Attualmente, con il trasferimento di Arturo Vidal al Bayern Monaco, la vicenda s'è un po' complicata. E' un discorso collegato anche al trequartista. La Juventus potrebbe tornare alla carica se dovesse acquistare un “10” che non costi una cifra superiore ai 20 milioni. Con un esborso simile, giustappunto, i piemontesi potrebbero avere le risorse necessarie per poter prendere il belga. C'era un'intesa di massima con i bianconeri". Ora il centrocampista sembra vicino al Chelsea: "Anche qui ci sono stati alcuni contatti. Vedremo...".

Operazione ritorno. Giampiero Ventura e Alessio Cerci: un binomio che ha sempre funzionato. Bene, molto bene. L'esterno, al momento non pedina centrale negli schemi di Mihajlovic, ha un ingaggio però troppo alto per i granata: ecco perchè il tecnico del Toro avrebbe chiesto al figliol prodigo un eventuale "sacrificio". Operazione che, comunque, sta procendendo sottotraccia. 

C'è da battere la concorrenza del Chelsea ma su Alex Witsel c'è anche il Milan. Il belga vuole lasciare lo Zenit e i rossoneri sono vigili: il club russo chiede al momento 35 milioni di euro, cifra destinata a calare vista la volontà del giocatore di cambiare aria. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments