Il giorno di Piatek: "Oggi dopo Genoa-Milan decidiamo tutto"

Il dg rossoblù Perinetti: "Capisco la delusione dei tifosi, ma anche i rossoneri non sono riusciti a trattenere Higuain..."

  • A
  • A
  • A

"Abbiamo avuto un incontro con la dirigenza del Milan e siamo rimasti che dopo la partita di oggi ci rivedremo per decidere sul futuro di Piatek". Il direttore generale del Genoa, Giorgio Perinetti, ha così annunciato nel corso di un'intervista ai Radio anch'io lo sport su Radio 1 Rai l'imminente passaggio dell'attaccante polacco ai rossoneri, sostituto di Gonzalo Higuain prossimo a sua volta al passaggio al Chelsea.

"Nelle prossime 48 ore - ha aggiunto Perinetti- si arriverà ad una conclusione in un senso o nell'altro. Capisco il dispiacere dei tifosi genoani, ma questo è il sistema calcio in questo momento. Se tenessimo Piatek per forza, siamo sicuri che ci ritroveremmo con lo stesso giocatore? Potrebbe essere deluso dei maggiori guadagni persi. Lo stesso Milan non è riuscito a trattenere Higuain...".

Al di là delle frasi di circostanza tutto è ormai fatto, l'accordo va solo ratificato: al Genoa vanno 35 milioni più bonus (un affare complessivo di 40, ricordando che Piatek in estate fu pagato 4 milioni, valore quindi decuplicato), al polacco ingaggio di due milioni e contratto quinquennale.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments