Milan, sotto con i rinforzi per Montella: il sogno è Pjaca

Anche Pavoletti e Ljajic nel mirino dei rossoneri. Ma bisogna vendere Bacca

Pjaca (LaPresse)

Sistemata la panchina con l'arrivo di Montella, adesso il Milan deve costruira la squadra per il rilancio. Già preso Lapadula, per l'attacco si continua a fare anche il nome di Leonardo Pavoletti. I buoni rapporti con il Genoa, però, non basteranno per assicurarsi il bomber rossoblù. Pirma infatti, bisognerà vendere Bacca per una cifra superiore ai 20 milioni di euro. Dal mercato, comunque, spuntano i nomi di Marko Pjaca e Adem Ljajic.

Pjaca è il sogno di questi ultimi giorni. La giovane ala della Dinamo Zabagria ha conquistato tutti agli Europei con la maglia della Croazia e potrebbe rinverdire i fasti rossoneri di alcuni suoi connazionali passati da Milano. Il problema, però, è che in tanti si sono accorti del suo talento e si rishcia di finire in una lotta impari, almeno dal punto di vista economico, con diverse big del Vecchio Continente. Se fosse asta, infatti, il Milan avrebbe ben poche chance di spuntarla. Così, Montella potrebbe chiamare sotto la Madonnina una sua vecchia conoscenza, quel Ljajic allenato a Firenze e che dopo l'esperienza all'Inter potrebbe trasferisri al Torino senza passare da Roma e dalla Roma, proprietaria del suo cartellino. La chiamata rossonera potrebbe far vacillare il serbo, desideroso di prendersi una rivincita con i nerazzurri e con Mancini, che non lo hanno riscattato.

TAGS:
Milan
Pavoletti
Pjaca
Ljajic
Montella