Mercato, la Juve guarda al futuro con Rogerio e Raicevic

Dopo Sensi e Mandragora, ecco il difensore brasiliano under20 e la punta montenegrina del Vicenza

Filip Raicevic, foto Lapresse

Oltre a quella vincente del presente (siamo a 11 vittorie di fila in serie A), sta nascendo anche la Juventus del futuro. Leali e Rugani sono da tempo in orbita bianconera, Sensi e Mandragora ci sono appena entrati mentre Rogerio e Raicevic presto lo faranno. Il primo è un terzino brasiliano che potrebbe essere girato al Sassuolo, il secondo è l'attaccante montenegrino che sta facendo in serie B col Vicenza.

Programmazione, questa la parola chiave per Marotta e Paratici. Con Patrice Evra alla soglia dei 35 anni, il prossimo titolare fisso della Juventus sarà Alex Sandro che però avrà un connazionale come riserva. E' Rogerio Oliveria da Silva, brasiliano classe '98 che gioca nell'under20 dell'Internacional di Porto Alegre, e in passato cercato da City e Psg. In patria è visto come l'erede del madridista Marcelo anche se come caratteristiche ricorda più proprio Alex Sandro. Sarà girato al Sassuolo, operazione stile Sensi/Berardi, per poi arrivare a Torino a maturazione completata.

Filip Raicevic, invece, sembrava dovesse finire al Carpi e invece è divenuto un obiettivo bianconero. Il Vicenza chiede 2,5 milioni di euro per la punta montenegrina, 22 anni e 9 gol sinora in serie B. Anche in questo caso è prevista una sinergia, con Raicevic pronto ad andare al Chievo per sostituire Paloschi, ormai allo Swansea.

Ma c'è di più. La Juve avrebbe messo gli occhi su Simone Andrea Ganz, figlio d'arte, oggi attaccante del Como. Le parti avrebbero già programmato un incontro, anche se il giocatore resterebbe sul Lario sino a fine stagione.

TAGS:
Mercato
Juventus
Rogerio
Filip Raicevic