Juventus, Guardiola ci riprova: assalto City a Bonucci

L'arrivo di De Ligt spinge il difensore lontano da Torino, il club bianconero disposto a cederlo per 50-60 milioni

  • A
  • A
  • A

Ufficializzati Ramsey e Rabiot, la cui presentazione è in programma alle 11, in casa Juventus si attende l'ormai imminente arrivo di De Ligt e si comincia a pensare anche alle cessioni. L'arrivo in bianconero del difensore olandese infatti potrebbe spingere Leonardo Bonucci lontano da Torino e secondo Il Corriere dello Sport sul difensore rientrato la scorsa estate dall'esperienza al Milan sarebbe molto forte l'interesse del Manchester City (oltre a quello del Psg).

Non è un segreto che Bonucci sia da sempre un pallino di Pep Guardiola, che dopo aver provato a strapparlo ai bianconeri già nel 2016 è tornato all'assalto del difensore. E stavolta le possibilità di convincerlo sono più alte, perché l'arrivo di De Ligt rischia seriamente di togliergli il posto da titolare nella difesa di Maurizio Sarri.

Se la volontà di Bonucci sarà quella di partire, la Juventus di certo non si opporrà: 50-60 milioni di euro è la cifra che chiedono i bianconeri. La palla insomma passa al giocatore, dipenderà tutto o quasi dalla sua volontà: resterà a Torino o deciderà di provare un'affascinante esperienza all'estero?

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments