TRA CAMPO E MERCATO

Juventus, Dybala è in forma ma per il rinnovo se ne parlerà a fine agosto

Paulo vuole 11 milioni all'anno, mentre il club si ferma a 8. Per Locatelli invece manca poco

  • A
  • A
  • A

Sprazzi di calcio vero. Sprazzi di Juventus, sprazzi di Paulo Dybala. L'argentino è tornato in campo e ha subito mostrato il suo gran valore, la sua tecnica, la voglia di tornare a ruggire... come un tempo. Per l'argentino un gol super e tanto movimento in ogni parte del campo. Paulo ha desiderio di prendere per mano la sua Juve e sa che con Allegri ha tante possibilità di emergere ancora una volta. Nel 3-1 contro l'Atalanta c'è un po' di tutto questo.

Questo il campo, poi c'è la questione mercato e quella del rinnovo. Dybala vuole rimanere in bianconero e questa è la direzione nella quale le parti andranno. Al momento, tuttavia, non c'è alcun accordo tra il club e l'agente del giocatore, Jorge Antun. Dybala ha una proposta in mano da parte dei bianconeri a 8 milioni (ora è 7,4) annui più bonus (uno legato alle presenze e uno con risultati personali e di squadra). Paulo è fermo, invece, alla proposta pre-Covid con 11 milioni fissi più eventuali bonus.

La distanza, insomma, c'è e si farà non poca fatica a trovare una sintesi: c'è distanza sull'ingaggio e quindi si è deciso di tornare a parlarsi a fine agosto, quando tutto sarà definito e il mercato chiuso (31 agosto).

LOCATELLI: MANCA POCO ALLA FUMATA BIANCA
Più ottimismo invece sul fronte Locatelli, il vertice di venerdì ha avvicinato le parti soprattutto a livello economico e restano solo da definire le modalità di pagamento, cosa che potrebbe avvenire già ad inizio settimana: Allegri spera di averlo a disposizione per la prima di campionato contro l'Udinese. Sulla cifra ci siamo: 35 milioni di euro (divisi in 5 milioni più 7 di bonus e 23 di riscatto) e anche sulla modalità, il prestito con obbligo di riscatto. Solo che la Juve vorrebbe legare il riscatto alla qualificazione in Champions mentre il Sassuolo chiede che avvenga in ogni caso.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments