Juve, dai soldi delle cessioni al sogno Toni Kroos

Con i milioni di Bonucci (e magari di Cuadrado) i bianconeri chiederanno al Real il centrocampista tedesco

  • A
  • A
  • A

Il mercato della Juventus sta vivendo giorni bollenti. Prima l'arrivo di Douglas Costa, poi la clamorosa trattativa con il Milan per la possibile cessione di Bonucci, svelata dalla nostra redazione. E poi? E poi inizierà un altro mercato. Perché se arrivassero davvero i milioni rossoneri per Bonucci e se Marotta e Paratici riusciranno a piazzare altri colpi in uscita, magari Cuadrado, ecco che tutto il budget a disposizione verrebbe messo sul tavolo per bussare alla porta del Real Madrid. Con un solo obiettivo: quello di Toni Kroos. È questa la nuova clamorosa indiscrezione che ha raccolto la redazione di SportMediaset.it.

Chiariamo subito una questione: non c'è ancora una trattativa aperta, né sono stati fatti dei sondaggi. Ma non è un mistero che la Juve stia cercando un centrocampista forte, fortissimo, per andare a rinforzare un reparto che, negli ultimi mesi, ha visto sfumare prima Matuidi e poi Witsel. La voglia è quella di fare un colpo clamoroso, e Toni Kroos lo è. Non sarà mediatico quanto Cristiano Ronaldo, ma tanti dei successi del Real passano sempre dai piedi del tedesco, che anche nella finale di Cardiff ha dato una vera e propria lezione di classe.

La Juve ha appena annunciato l'arrivo di Douglas Costa, operazione da 6 milioni per il prestito e 40 per il riscatto il prossimo anno. Ma intanto sta trattando la cessione di Bonucci, che potrebbe portare nelle casse bianconere almeno 35 milioni cash. Ovviamente non sufficienti per comprare Kroos, che è valutato almeno il doppio, quindi 70 milioni. Va detto che però le cessioni eccellenti potrebbero non essere finite: Cuadrado può partire (piaceva sempre al Milan) garantendo altri soldi cash.

La Juve, al momento, sta lavorando sulla questione Bonucci. In attesa di capire se il difensore partirà o meno, il club bianconero inizia a studiare la strategia per il colpo Kroos. Che è complicato per molti motivi: innanzitutto perché il Real non ha necessità di vendere, poi perché Kroos è fondamentale per il gioco dei Blancos e di Zidane. Poi bisognerà anche sondare la volontà del giocatore, che non ha mai dimostrato di essere insofferente alla vita di Madrid. Anzi: a ottobre ha rinnovato fino al 2022 con il Real, un accordo monstre da 10 milioni netti a stagione. Ci sono tutti i presupposti per un no facile. Ma in questo matto mercato nel quale Bonucci sta per trasferirsi al Milan, nulla è impossibile. E quindi, la Juve, un tentativo lo farà e andrà all-in su Kroos.


Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments