Juve, bivio Dybala: cessione in vista se resta Allegri

La Joya bianconera è retrocessa nelle gerarchie del tecnico e a fine stagione potrebbe cambiare strada

Juve, bivio Dybala: cessione in vista se resta Allegri

In Casa Juve è tempo di riflessioni su Paulo Dybala. E la Joya sembra giunta al bivio decisivo della sua storia in bianconero. Con l'esplosione di Kean, l'argentino è arretrato nelle gerarchie di Allegri e potrebbe chiedere di essere ceduto se il tecnico dovesse rimanere a Torino. Ipotesi che lascia aperti diversi scenari sul mercato, con Atletico, Bayern e Inter alla finestra in attesa di sviluppi.

Ma andiamo per gradi. In primo luogo la questione Dybala va analizzata da un punto di vista tecnico. Con l'arrivo di CR7, Paulo è stato allontanato dalla porta, risultando meno incisivo e decisivo. Costretto a ritagliarsi un altro ruolo, l'argentino finora ha dimostrato grande pazienza e impegno, ma i numeri non sono dalla sua parte e qualcuno alla Continassa comincia a pensare che sia arrivato il momento di fare altre considerazioni sul suo futuro.

Molto, come detto, dipenderà dalle scelte di Allegri, che se dovesse rimanere sulla panchina bianconera potrebbe indurre la Joya a chiedere la cessione. I 90' in campo contro la Spal, del resto, hanno chiarito definitivamente il pensiero di Max, che per la sfida di Champions con l'Ajax ha preferito far riposare Kean invece di Paulo. Un segnale forte e chiaro, che di fatto ridisegna le gerarchie del tecnico tra gli attaccanti in rosa e un po' anche il futuro di Dybala.

A tal proposito i dirigenti bianconeri hanno già in agenda un incontro a inizio maggio per cominciare ad affrontare il discorso e al momento non si possono escludere colpi di scena. Se a fine stagione Allegri e la società decideranno di proseguire insieme, Paulo potrebbe essere chiedere di essere ceduto pe ritrovare minutaggio e gol. Diversamente la Joya potrebbe proseguire la sua avventura in bianconero, cercando di ritagliarsi un ruolo da protagonista con il nuovo tecnico.

Al momento l'impressione è che la Juve non voglia privarsi di Dybala, ma tutto dipenderà dalla volontà del giocatore e dalle offerte che arriveranno sul tavolo di Paratici. I bianconeri partono da una base d'asta di 80/100 milioni per l'attaccante e non sono intenzionati a fare sconti. Cifra importante, che porta sostanzialmente a tre piste. La prima fa riferimento all'Atletico Madrid, a caccia dell'eventuale erede di Griezmann. La seconda al Bayern, impegnato a rifondare la rosa. La terza (e più spinosa) all'Inter, con le parole di stima di Marotta e la questione Icardi sullo sfondo. Il futuro di Dybala alla Juve è giunto a un bivio.

TAGS:
Mercato
Juve
Dybala

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X