maxi-affare

Douglas Luiz alla Juve, la pista torna calda: Barrenechea può sbloccare l'affare

L'Aston Villa ha aperto all'argentino nell'affare al posto di Mckennie, destinato per ora a restare in bianconero

  • A
  • A
  • A

Juventus e Aston Villa ci riprovano. Dopo lo stand-by degli ultimi giorni in merito all'affare che avrebbe visto Douglas Luiz trasferirsi a Torino con McKennie e Iling Junior diretti in Inghilterra, ecco che l'affare ha ripreso quota. E nei contatti di queste ore sarebbe uscito di scena proprio l'americano, che tra alte richieste d'ingaggio e la buonuscita chiesta alla Vecchia Signora, stava rischiando di far saltare il banco. Il club di Birmingham, dopo aver chiesto invano di inserire Soulé nel maxi-scambio, potrebbe adesso 'accontentarsi' di Barrenechea, 23enne centrocampista reduce dal prestito annuale al Frosinone. Il classe 2001 avrebbe già raggiunto l'accordo economico con gli inglesi. 

Vedi anche Rabiot: "Thiago Motta grande allenatore, ma non influenzerà la mia scelta sul futuro" euro 2024 Rabiot: "Thiago Motta grande allenatore, ma non influenzerà la mia scelta sul futuro"

L'argentino è un profilo gradito al tecnico dei Villans Unay Emery, che avrebbe dato il suo ok alla chiusura dell'affare. Naturalmente i bianconeri dovranno versare anche dei milioni cash agli inglesi, che dovrebbero assestarsi intorno a quota 25 (in salita visto considerato che il cartellino di Barrenechea è valutato di meno rispetto a quello di Mckennie). Tra i nomi valutati nelle ultime ore c'è pure quello di Dean Huijsen, reduce da una esperienza semestrale alla Roma. A spingere per l'arrivo di Douglas Luiz alla Juve è specialmente Thiago Motta, che vede nel 26enne brasiliano il baluardo perfetto per il nuovo centrocampo bianconero.  

Vedi anche Kiwior: contatti con il Milan, ma occhio alla Juve Mercato Kiwior: contatti con il Milan, ma occhio alla Juve

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti