JUVENTUS

Chiesa-Juventus, il rinnovo si complica: per Thiago Motta non è incedibile

L'ex Fiorentina non è rimasto soddisfatto dalla proposta di Giuntoli: ci pensa la Roma, occhio alla Premier

  • A
  • A
  • A
Chiesa-Juventus, il rinnovo si complica: per Thiago Motta non è incedibile - foto 1
© Getty Images

Il rinnovo di Federico Chiesa con la Juventus è diventato a dir poco complicato. Nelle ultime settimane la trattativa tra le parti si è messa in salita, riferisce il Corriere dello Sport, con il calciatore non soddisfatto della proposta formulata dal club bianconero. Proposta che vedrebbe un nuovo contratto fino al 2027 con un leggero abbassamento dell'ingaggio, praticamente l'opposto di quanto desiderato dall'ex Fiorentina. L'esterno, in scadenza tra un anno, sperava invece in un rinnovo a salire: nulla da fare, con Giuntoli obbligato a fare i conti davanti a un bilancio da migliorare.

Vedi anche Rabiot, la Juve rilancia: rinnovo con fascia da capitano per il dopo-Danilo juventus Rabiot, la Juve rilancia: rinnovo con fascia da capitano per il dopo-Danilo

Ecco allora che la possibilità di una cessione sta prendendo quota: a pesare sarebbero anche le volontà di Thiago Motta, il quale non lo avrebbe messo nella lista degli incedibili. Il tecnico italo-brasiliano, promosso sposo della Vecchia Signora, gradirebbe profili differenti per la fascia. Un nome? Greenwood, che tanto ha fatto al Getafe e di proprietà del Manchester United: i Red Devils hanno già deciso di venderlo in estate per fare cassa. Nei radar c'è pure Savinho, trequartista del Girona in prestito dal Troyes: nella Liga 2023/24 ha stupito con 9 gol e 10 assist. 

Ma quale sarebbe il prezzo di Federico Chiesa? Il 26enne pesa a bilancio ancora 15 milioni di euro, quindi non potrebbe essere ceduto per una cifra inferiore. Cifra che potrebbe invece aumentare nel caso l'esterno dovesse disputare un grande Europeo con la Nazionale di Spalletti in Germania. Sulle tracce del classe 1997 c'è la Roma (è un pallino di De Rossi), ma attenzione alla Premier League: diversi club hanno fiutato l'affare e sono pronti a farsi avanti.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti