LE PAROLE

Valverde gela l'Inter: "Vidal è del Barça e conto su di lui"

L'allenatore blaugrana ha parlato del futuro del centrocampista cileno: "Non vedo perché dovrei mandarlo via"

  • A
  • A
  • A

Ernesto Valverde ha parlato del futuro di Arturo Vidal, centrocampista cileno frutto del desiderio dell'Inter per il mercato di gennaio. Parole che sanno di doccia fredda per le speranze nerazzurre: "Con Vidal parlo come con tutti gli altri, è un giocatore del Barcellona e non vedo perché dovrei pensare di mandarlo via". Vidal rientra nei piani tecnici di Valverde: "Noi siamo la squadra più importante e io conto su di lui. Con l'Atletico giocherà".

Arturo Vidal ha un contratto in essere con il Barcellona fino a giugno 2021 e una clausola rescissoria fissata a 300 milioni di euro, ma il centrocampista cileno nelle scorse settimane non ha nascosto il proprio malumore in Catalogna. Tra la richiesta di pagamenti arretrati al club e voci che lo vogliono lontano dal Camp Nou, l'Inter è la squadra più accostata al cileno con Antonio Conte che lo vorrebbe da subito a rinforzare la mediana nerazzurra.

La posizione pubblica del Barcellona è sempre stata la stessa però: Vidal non è cedibile e a rinforzare la tesi societaria ci ha pensato Valverde dall'Arabia Saudita, dove il club catalano giocherà la semifinale di Supercoppa spagnola contro l'Atletico: "Conto su Vidal, domani giocherà - ha commentato -. Con lui ho un rapporto come con gli altri, non vedo perché dovrei vederlo con altre squadre in futuro. Vidal è del Barcellona e conto su di lui".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments