MERCATO INTER LIVE
TEMPO REALE

Mercato Inter, vertice di tre ore tra Zhang e Inzaghi: alzata l'offerta per Lukaku

Tutto lo stato maggiore nerazzurro si è riunito in sede: continua l'assalto a Big Rom

  • A
  • A
  • A

DS CAGLIARI: "RAGGIUNTO ACCORDO PER BELLANOVA"
"L’accordo con l’Inter per Bellanova è di fatto raggiunto, siamo ai dettagli". Lo ha confermato Stefano Capozucca, direttore sportivo del Cagliari, a fcinternews.it: "La formula è quella del prestito oneroso con diritto di riscatto condizionato, che può quindi trasformarsi in obbligo".

ALZATA L'OFFERTA PER LUKAKU
Nel vertice tra Zhang e Inzaghi è di fatto arrivato il via libera ad alzare l'offerta al Chelsea per Lukaku: dai 5 milioni più bonus di una manciata di giorni fa, si è arrivati a quota 7 milioni più bonus legati a eventuali successi dei nerazzurri per il prestito oneroso. La richiesta dei Blues è ferma a 10 milioni, ma la comune volontà di arrivare alla fumata bianca potrebbe convincere i londinesi a dire finalmente sì a Marotta e Ausilio. In stand-by, invece, l'affare Dybala, per il quale verrà fatta una riflessione una volta chiusa la trattativa con il Chelsea per Lukaku. Le parti non hanno infatti ancora raggiunto un accordo.

INZAGHI, DOMANI POSSIBILE ANNUNCIO DEL RINNOVO
La chiacchierata tra Zhang e Inzaghi dovrebbe essere stata utile anche per definire gli ultimi dettagli del rinnovo del tecnico. Secondo Sky, il prolungamento del contratto potrebbe essere ufficiale martedì. 

ZHANG E INZAGHI HANNO LASCIATO LA SEDE
Poco prima delle 20, il presidente Steven Zhang e Simone Inzaghi hanno lasciato la sede nerazzurra dopo il vertice di mercato. Il tecnico, sorridente a bordo della sua auto, se ne è andato senza rispondere alle ricorrenti domande sul possibile ritorno a Milano di Romelu Lukaku. 

MARSIGLIA IN PRESSING SU SANCHEZ
Il Marsiglia ha avviato l'offensiva per Alexis Sánchez: il tecnico Jorge Sampaoli ha contattato personalmente l'attaccante cileno per convincerlo a trasferirsi in Spagna. Secondo un amico del calciatore, citato da a El Deportivo, " il Marsiglia è una delle opzioni che il giocatore ha sul tavolo, ma ce ne sono altre che lo attraggono di più, come il Barcellona. Dopo il 30 giugno prenderà una decisione sul suo futuro".

RADU ALLA CREMONESE: BRAIDA E DAMIANI IN SEDE
Ariedo Braida, consigliere strategico della Cremonese, e l'agente Oscar Damiani sono giunti nella sede dell'Inter per definire gli ultimi dettagli del prestito di Ionut Radu.

ANCHE IL PRESIDENTE ZHANG IN SEDE: PREVISTA CALL COL CHELSEA PER LUKAKU
Il presidente dell'Inter Steven Zhang è arrivato in sede. Presente in Viale della Liberazione tutta la dirigenza e il tecnico Simone Inzaghi. Possibili a breve nuovi contatti con Jorge Antun per Dybala e successivamente una nuova conference call con Chelsea per Lukaku.

SIMONE INZAGHI IN SEDE PER FARE IL PUNTO SU MERCATO E RINNOVO
Anche il tecnico dell'Inter è arrivato nella sede del club in Viale della Liberazione. Simone Inzaghi, definiti i dettagli, si prepara a firmare e ufficializzare il suo rinnovo di contratto. La sua presenza è però dovuta anche al consueto punto di mercato con i dirigenti: dopo Bellanova, quella di oggi si preannuncia come un'altra giornata calda sul fronte entrate (Lukaku e Dybala) come su quello uscite (Skriniar).

ACCORDO COL CAGLIARI PER BELLANOVA: LE CIFRE
I nerazzurri hanno blindato Raoul Bellanova: è praticamente fatta per l'esterno del Cagliari, che si trasferirà a Milano con la formula del prestito oneroso da 4 milioni di euro. Il riscatto dei nerazzurri è stato fissato sui 6-7 milioni, secondo L'Interista. L'azzurrino firmerà un quadriennale da un milione di euro più bonus, con l'opzione di prolungare tutto a un quinto anno. Incassata la partenza di Perisic, Inzaghi scopre un'altra arma sulla fascia sinistra.

IN ATTACCO ESCE DZEKO: DOPO REAL E JUVE, SONDAGGIO DEL VALENCIA
L'arrivo di Lukaku e Lautaro, con la permanenza di Lautaro, comporta necessariamente un'altra uscita in attacco oltre a quella già preventivata di Sanchez. L'indiziato, considerato che Correa al momento non ha ricevuto offerte, è Dzeko per il quale dopo gli interessamenti di Real e Juve si è fatto avanti anche il Valencia di Gattuso.

MAROTTA PARLA DI LUKAKU, DYBALA, LAUTARO E BREMER
Giuseppe Marotta, ad dell'Inter, ha parlato a Radio Anch'io: "Oggi non sarà il giorno di Lukaku, su lui e Dybala ci siamo buttati a capofitto ma va capita la fattibilità economica. Skriniar? Siamo attenti su di lui ma questo è un mercato dove è più difficile sostituire un attaccante rispetto ad un difensore ed è probabile che sarà quello il settore in cui agire. Bremer è di livello mondiale, le nostre attenzioni sono su di lui. Mkhitaryan e Onana ufficiali a giorni".

DYBALA, CI SONO DA LIMARE I BONUS
Inter concentrata su Lukaku ma senza scordare Dybala. Secondo la Gazzetta dello Sport nei prossimi giorni, forse già martedì, nuovo vertice con il procuratore Antun per arrivare alla fumata bianca. Nessun problema sull'ingaggio base, da 6 milioni di euro, e sul premio alla firma ma vanno limati dettagli sui bonus che la Joya potrà percepire in caso di conseguimento di risultati personali e di squadra.

BREMER FREME MA SERVE L'USCITA DI UN BIG
Bremer si è promesso da tempo all'Inter ma il suo arrivo è legato all'eventuale partenza di un big in difesa: al momento l'indiziato sembra Skriniar nonostante le voci francesi sul pesante rosso nei conti del Psg. Il Torino chiede 40 milioni di euro ma Marotta e Ausilio proveranno a scendere di una decina di milioni cercando pure di inserire una contropartita, magari Pinamonti o Gagliardini.

AFFARE LUKAKU ALL'ULTIMA CURVA
L'ottimismo degli ultimi giorni in qualche modo sembrava aver trasformato la trattativa tra Inter e Chelsea per Romelu Lukaku in una formalità a cui mancava "solo" l'annuncio ufficiale. E invece, come logico che sia, in un affare di questo tipo, quasi impossibile da immaginare solo qualche settimana fa e difficile da concretizzare in tutti i suoi incastri, è normale osservare accelerate e frenate. La svolta di sera rientra nel secondo caso, visto che quando il club inglese ha indicato in 10 milioni di euro più bonus la cifra richiesta per il prestito secco del belga, la proprietà interista nella figura di Steven Zhang ha dato mandato a Marotta e Ausilio a tenere la posizione sui 10 milioni tondi. Già oggi comunque è previsto un nuovo contatto tra i club per trovare la quadra definitiva, il disco verde è atteso entro le prossime 24-48 ore: resta l'ottimismo tra le parti.

RADU A UN PASSO DALLA CREMONESE
Sarà ancora in Italia e in Serie A il futuro di Ionut Radu. Secondo quanto raccolto da TMW, il portiere romeno dell'Inter è a un passo dal trasferimento, in prestito, alla Cremonese.

INZAGHI RIENTRA IN ANTICIPO DALLE VACANZE, IN SETTIMANA L'ANNUNCIO DEL RINNOVO
È ormai questione di giorni per l'annuncio del rinnovo di contratto di Simone Inzaghi. Come riporta il Corriere dello Sport, il tecnico nerazzurro, per motivi personali, interromperà con un po' di anticipo le proprie vacanze e farà rientro a Milano, dopodiché metterà nero su bianco il prolungamento fino al 2024, per il quale era già stato trovato l'accordo.

L'EQUIPE: IL PSG RALLENTA LA PRESA SU SKRINIAR
Per il Psg si complica la pista che porta a Milan Skriniar. Secondo quanto riportato da L'Equipe, infatti, nelle ultime ore ci sarebbe stato un rallentamento nell'assalto al difensore slovacco, per cui l'Inter chiede 80 milioni di euro. Una cifra che il quotidiano transalpino giudica a prescindere "particolarmente pesante", specie "sapendo che i campioni di Francia subiranno perdite stimate tra i 200 e i 300 milioni di euro per l'esercizio che si chiuderà il 30 giugno". Primo obiettivo dunque alleggerire la rosa prima di sferrare un nuovo assalto. L'Inter ha rispedito al mittente

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti