L'Inter di Conte: Nainggolan, 3-5-2 e tre nuovi big

Se l'ex tecnico del Chelsea sostituisse Spalletti, potrebbe chiedere a Suning questa squadra: ciao Icardi

Non è un mistero, l'Inter sta preparando la rivoluzione estiva di mercato a partire dall'allenatore. Se Luciano Spalletti concludesse l'avventura nerazzurra dopo due stagioni, sarebbe Antonio Conte l'opzione numero uno di Marotta, che ha carta bianca da Suning. L'ex tecnico del Chelsea, favorito su Mourinho, Pochettino e Sarri come riporta La Gazzetta dello Sport, chiederebbe un big a centrocampo, la conferma di Nainggolan, nessun particolare paletto su Icardi: abbiamo provato quindi a immaginare il suo 3-5-2 versione interista.

Inter, la formazione titolare se arrivasse Conte

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11

La difesa, bloccato Godin dell'Atletico Madrid, non avrebbe bisogno di altri particolari innesti, considerando che al momento è comunque la seconda migliore del campionato. Più complicato il discorso in mezzo dove Nainggolan diventerebbe centrale nel disegno tattico (Conte lo avrebbe voluto anche al Chelsea) ma servirebbe ad ogni modo un top da affiancare a Brozovic: di qui i nomi di Rakitic, Gundogan e Eriksen senza dimenticare Barella. In attacco, l'ex ct azzurro non direbbe no ad una partenza di Icardi e, nel caso di cessione, potrebbe chiedere Lukaku, suo pallino da tempo, con alternative Dzeko o Zapata. Quasi scontato invece l'addio di Perisic, pronta l'opzione Bergwijn del Psv.

TAGS:
Mercato
Inter
Conte
Formazione
Undici
Squadra

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X