Inter, occhi su Soriano e Fernando

Se parte il colombiano arriva subito un rinforzo a centrocampo per Mancini

  • A
  • A
  • A

Gli ultimi passi falsi dell'Inter hanno convinto i nerazzurri a investire sul centrocampo. Dopo il ko col Sassuolo, Mancini l'ha fatto capire senza giri di parole e nelle prossime due settimane i dirigenti cercheranno di accontentarlo. Nel mirino ci sono soprattutto Soriano e Fernando, ma tutto dipenderà dal futuro di Guarin. Se il colombiano troverà una sistemazione, il rinforzo arriverà subito. Altrimenti sarà dura.

Con Medel acciaccato, Melo meno affidabile dell'inizio campionato e l'avvio stentato di Kondogbia, l'Inter a questo punto della stagione si trova con gli uomini contati a centrocampo. Brozovic ha fatto bene e vorrebbe rinnovare con i nerazzurri, ma il suo rendimento non sempre è continuo e serve almeno un innesto di qualità. Guarin da tempo non è più intoccabile e proprio alla partenza del colombiano sembra legato il possibile arrivo di un rinforzo in mediana. E i candidati per puntellare il centrocampo nerazzurro sono sempre gli stessi. Soriano è il primo della lista, seguito da Fernando. Su Diarra si registra invece una brusca frenata, con il Marsiglia che chiede una decina di milioni per il cartellino del giocatore.

Quindi sotto con la Samp, per intavolare un articolato intreccio di prestiti e pagherò. A Genova (sponda blucerchiata) piacciono Dodò, Santon e anche Biabiany e dunque in casa Inter non mancano le contropartite tecniche per trattare. Soriano è il nome più caldo, ma il prezzo del suo cartellino è piuttosto elevato. La clausola da 15 milioni è scaduta in questi giorni, ma difficilmente l'affare potrà andare molto lontano da quella cifra. A meno che Ferrero, obbligato a incassare, nelle ultime ore del mercato sia costretto ad abbassare le pretese. Con la Samp, sul fronte Inter, intanto resta sempre apertissimo il discorso anche per Fernando, per cui il club blucerchiato chiede circa 8 milioni. Ad ogni modo, tutto dipenderà da Guarin. Il procuratore del colombiano è atteso a Milano per metà gennaio. E Ausilio si aspetta di trovare nella valigetta dell'agente qualche offerta interessante. Finora per Guarin si è mosso solo il Fenerbahce, ma sembrano interessati anche Zenit e Schalke 04. Mancini incrocia le dita. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments