DOPO L'AFFARE KULUSEVSKI

Inter, incontro con l'agente di Tonali: affare per l'estate

Il Brescia valuta il centrocampista 50 milioni, i nerazzurri provano ad anticipare la concorrenza della Juventus

  • A
  • A
  • A

L'Inter al lavoro sui rinforzi a centrocampo, non solo a gennaio con i profili di Vidal e Eriksen, ma anche per l'estate. Sfumato Kulusevski, i dirigenti nerazzurri hanno cercato di andare in contropiede e anticipare la concorrenza della Juventus contattando gli agenti di Sandro Tonali. Un incontro di cortesia ma un passo preciso e netto per un giocatore che il Brescia non valuta meno di 50 milioni di euro ma che rientra nei parametri di Suning: giovane, futuribile e dall'ingaggio sostenibile.

Con Barella e Sensi, l'Inter formerebbe un pacchetto centrale di centrocampo giovane e italiano, uno degli obiettivi degli uomini mercato nerazzurri da quando si è insidiato Marotta. Ecco il motivo dell'incontro di ieri tra Beppe Bozzo (agente di Tonali assieme a Roberto La Florio) e il ds Ausilio: una chiacchierata informale ma dal forte valore simbolico, per capire margini di manovra e iniziare a porre le basi per un colpaccio estivo.

Come per Kulusevski (e l'interesse per il talento del Brescia si inserisce in un nuovo duello di mercato tra Inter e Juventus), ad ogni modo Tonali non si muoverà prima di giugno: questa una delle condizioni più importanti, oltre al prezzo non inferiore a 50 milioni di euro, posta dal presidente Cellino per iniziare a parlare dell'eventuale trasferimento.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments