Inter, Cannavaro insiste per portare Banega in Cina

Il Tianjin offre 25 milioni ai nerazzurri e 6 all'anno all'argentino

  • A
  • A
  • A

A gennaio il suo era uno dei nomi caldi sulla direttiva Italia-Cina. Oggi torna a esserlo perchè il mercato orientale resta aperto: c'è tempo sino al 28 febbraio e per questo Fabio Cannavaro non ha perso la speranza di avere con sè Ever Banega. Lo scrive Estadio Deportivo, quotidiano di Siviglia, città in cui il centrocampista nerazzurro ha ancora molti legami. L'offerta del Tianjin è allettante: 25 milioni per l'Inter, 6 all'anno per l'argentino.

Considerando che Banega è arrivato a parametro zero la scorsa estate, dal punto di vista economico sarebbe sicuramente un buon colpo per le casse nerazzurre. Meno invece dal punto di vista tecnico, anche se è vero che sinora l'argentino non ha reso per quanto sperato.

Valutazioni da fare, dunque, con attenzione: esattamente quell'attenzione che il ds interista Piero Ausilio dove porre sulla situazione contrattuale di Andrea Pinamonti, attaccante classe '99 che ieri contro l'Empoli ha fatto il suo esordio in Serie A confermando nei minuti che Pioli gli ha concesso quanto di buono si dice di lui. E molte sono le squadre pronte a tentare il giovane trentino che nel post partita, intervistato da Premium, non si è voluto sbilanciare sul suo futuro: il 19 maggio compirà 18 anni, sul tavolo c'è un rinnovo delicato per un giocatore che Suning non vuole certo perdere.

Linea verde da perseguire che porta ad un altro giovane talento: Patrik Schick, attaccante ceco classe '96 della Samp finito nel mirino dei nerazzurri. L'ex Sparta Praga è infatti in cima alla lista dei desideri del direttore sportivo nerazzurro, che oggi ha in programma un incontro con il suo agente.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments