Mercato

Pep Guardiola è convinto che il suo assistente Mikel Arteta, il cui nome è saltato fuori per le panchine di Arsenal ed Everton, possa un giorno prendere il suo posto al City. "E' in grado di farlo ma dipende da lui, dal club, da molte cose che non posso decidere - ha spiegato il tecnico spagnolo - E' pronto per essere un manager. Non sono una persona che punta una pistola alla testa ai membri del mio staff o ai miei giocatori per dire cosa devono fare. Siamo essere umani, tutti hanno sogni e desideri. Speriamo che possa rimanere questa stagione e nella prossima e il più a lungo possibile in questo club".
 

Tempo reale
  • A
  • A
  • A