Mercato ora per ora

ceo dortmund: "haaland? senza clausola andava allo united"

Hans-Joachim Watzke, CEO del Borussia Dortmund, ha ammesso alla stampa

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

Hans-Joachim Watzke, CEO del Borussia Dortmund, ha ammesso alla stampa tedesca la presenza della clausola rescissoria all'interno del contratto di Haaland: "Altrimenti sarebbe andato al Manchester United nel 2020", ha detto. E sul futuro dell'attaccante norvegese: "Dovrà prendere una decisione, e alla fine arriverà".