Atalanta, ufficiale preso Paloschi

L'ex attaccante del Chievo lascia lo Swansea dopo appena 5 mesi

  • A
  • A
  • A

L'Atalanta ha ufficializzato l'acquisto di Alberto Paloschi. L'ex Chievo si era trasferito allo Swansea alla fine dello scorso gennaio per 9,5 milioni di euro e in Premier ha segnato 4 reti. Il presidente Percassi, che lo ha pagato appena 6 milioni di euro più uno di bonus, regala così il primo colpo di mercato al neo tecnico Gian Piero Gasperini. Paloschi ha commentato: "Sono contento di vestire finalmente la maglia dell'Atalanta".

"L'Atalanta è la squadra della mia città - ha continuato l'attaccante -, onorato dall'interesse che il presidente Percassi e questa società hanno dimostrato, non solo da ora, nei miei confronti. Un motivo in più, se ce ne fosse bisogno, per fare bene. Il mio impegno sarà come sempre totale, insieme ai miei compagni lavorerò per cercare di raggiungere il massimo traguardo possibile".

Ritorna così in Italia un attaccante che ad appena 26 anni è stato in grado di segnare 50 reti in Serie A con le maglie di Milan, Parma, Genoa e Chievo. Sembra invece avvicinarsi l'addio di Mauricio Pinilla per la mancanza di sintonia mostrata con Gian Piero Gasperini. Il cileno, nel gennaio 2015 dopo appena 6 mesi al Genoa, decise di cambiare club andando proprio all'Atalanta.