FORMULA E

Mortara e Guenther a caccia del podio a Montecarlo: "È la nostra gara di casa, siamo pronti"

Il team monegasco punta a ripetere sulle strade di casa il primo podio stagionale di due settimnane fa a Berlino

di
  • A
  • A
  • A

Chiuso il girone d'andata del Mondiale con il primo podio della stagione, Maserati MSG Racing affronta la gara di casa a Montecarlo puntando a ripetersi e se possibile a fare meglio in un appuntamento che però - in termini di vittoria - nelle sei precedenti edizioni ha premiato solo piloti capaci di aggiudicarsi il titolo. Impresa che Edoardo Mortara e Maximilian Guenther - nonostante una certa esperienza nel Mondiale elettrico per entrambi - devono ancora... mettere a fuoco. Proprio nel doppio appuntamento di Berlino che ha rappresentato la boa di metà stagione, il tedesco ha dato finalmente la scossa al team monegasco, con il terzo posto in gara-uno e il sesto in gara-due (con tanto di giro veloce) che gli ha permesso di avvicinarsi alla top ten del ranking (dodicesimo). Il bello - in un certo senso anche il difficile - viene probabilmente adesso ma la prova amica nel Principato è un bel "boost" per Max e per Edo.

Mortara e Guenther a caccia del podio a Montecarlo: "È la nostra gara di casa, siamo pronti" - foto 2
© Maserati MSG Twitter

“Vivendo nel Principato, dopo Berlino questa è la mia seconda gara di casa consecutiva e non vedo l'ora di scendere in pista. È stato fantastico salir sul podio a Tempelhof e sono orgoglioso di quel terzo posto, ma ora sono concentrato su Montecarlo: sabato dobbiamo ottenere il massimo. Amo questo circuito cittadino, d'altra parte è un posto speciale per tutti i piloti. Come squadra stiamo attraversando un buon momento: siamo pronti, dobbiamo solo mantenere il trend delle ultime gare". (Maximilian Guenther)

Mortara e Guenther a caccia del podio a Montecarlo: "È la nostra gara di casa, siamo pronti" - foto 3
© FormulaE

Ancora alla ricerca dell'acuto che lo trascini finalmente fuori dalle sabbie mobili della bassa classifica (è solo ventesimo su ventitré piloti scesi in pista finora), dopo le farsi di circostanza iniziali l'italoelvetico Mortara prova ad addentrarsi nei contenuti tecnici del sabato monegasco, round nove del Mondiale:

Vedi anche Lustrini e muretti: il girone di ritorno del Mondiale parte dalla tappa più insidiosa e glamour Formula E Lustrini e muretti: il girone di ritorno del Mondiale parte dalla tappa più insidiosa e glamour "Corriamo a casa nostra, davanti a familiari, amici e tifosi: l'atmosfera è unica, un appuntamento speciale. Mi piace questo tracciato cittadino, è tecnicamente impegnativo ed è anche interessante per gli appassionati, perché le gare non sono mai scontate. A livello di preparazione specifica invece, beh direi che è un weekend come tutti gli altri del calendario. La nostra missione insomma non cambia: sfruttare al massimo il nostro potenziale per portare a casa il miglior risultato possibile, tanto in qualifica quanto in gara". (Edoardo Mortara)

Mortara e Guenther a caccia del podio a Montecarlo: "È la nostra gara di casa, siamo pronti" - foto 1
© Maserati MSG Twitter

  

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti