F1: Mehri secondo pilota Manor

Lo spagnolo classe '91 affiancherà Will Stevens nella prossima stagione

  • A
  • A
  • A

Finalmente la Manor è al completo. Tre giorni prima dal via della stagione, l'annuncio ufficiale della scuderia russa: Roberto Mehri è il secondo pilota che affiancherà nel corso della stagione Will Stevens. Lo spagnolo correrà nei primi appuntamenti, il suo posto non è definitivo, ma ciò non può togliere l'euforia del classe '91: "Per me è una grande responsabilità, ma mi sento pronto a questo importante passo in carriera".

Merhi ha già debuttato nella passata stagione nelle prime prove libere del Gran Premio d'Italia, ma nel GP d'Australia a Melbourne sarà l'inizio vero e proprio per lui in Formula 1. Il pilota classe '91 ha corso per la Manor in Formula 3 Euro Series nel 2009 e ha vinto il titolo con la Prema nel 2011, mentre nella scorsa stagione è finito terzo nella Formula Renault 3.5. Ecco le sue prime dichiarazioni dopo l'annuncio ufficiale della Manor: "Sono veramente felice di poter debuttare davvero in un gran premio con la Manor-Marussia. Sento una grande responsabilità addosso, ma sono pronto per affrontare questo passo della mia carriera e dimostrare che sono in grado di poter aiutare il team a crescere".
John Booth, direttore sportivo della squadra, ha commentato l'ingaggio dello spagnolo: "E' fantastico accogliere Roberto e Jordan. Non solo sono giovani piloti pieni di talento con un grande futuro davanti, ma sono anche 'laureati' di Manor Motorsport nelle formule minore, il che ovviamente è molto gratificante per noi". Chi è Jordan? Jordan King, figlio dell'attuale presidente ad interim della scuderia (Justin King, ndr) è il terzo pilota che scenderà in pista per i test e continuerà a gareggiare in GP2.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments