Ferrari, Raikkonen: "Hamilton non ha niente da perdere"

il finlandese della Ferrari sugli addii di Massa e Button: "Prima o poi tutti ci fermeremo"

Ferrari, Raikkonen: "Hamilton non ha niente da perdere"

La Ferrari ha come obiettivo quello di tornare sul podio dopo la deludente prestazione in Brasile. Nell'ultimo Gran Premio della stagione di Formula 1, ad Abu Dhabi, Kimi Raikkonen cerca il riscatto dopo essere finito contro il muro a Interlagos. Il finlandese, in conferenza stampa, torna sul duello per il titolo in casa Mercedes tra Rosberg e Hamilton: "In una gara di questo tipo non c'è niente da perdere, come era accaduto a me nel 2007".

Per Kimi, dunque, la lotta Mondiale è ancora apertissima nonostante Rosberg sia il favorito: "Hamilton ha già avuto un'ultima parte di stagione molto positiva, credo debba approcciare il week end in modo normale, per me l'unica chance era cercare di vincere e vedere cosa accadeva agli altri. Nel 2007 come team facemmo un ottimo lavoro e questo ci permise di vincere il mondiale. Chiunque vincerà domenica il titolo lo avrà meritato".

A 37 anni Raikkonen è più anziano (seppur di poco) dei due piloti che daranno il loro addio alla Formula 1 al termine di questo weekend, Felipe Massa e Jenson Button: "Non so le loro sensazioni, è una loro scelta, auguro loro il meglio. Hanno avuto una lunga carriera - conclude Kimi -. Prima o poi tutti noi ci fermeremo e troveremo nelle loro condizioni".

VETTEL: "QUEST'ANNO MOLTE CRITICHE NON GIUSTIFICATE"

Ultima gara di una stagione interlocutoria anche per Sebastian Vettel. Ma il tedesco, attraverso il sito ufficiale della Ferrari, ha professato ottimismo: "E' l'ultima gara della stagione e la cosa positiva è che possiamo trarre da quest'anno l'esperienza vissuta come squadra. Ci hanno criticato spesso ma penso che non sempre fossero giustificate. Siamo sempre rimasti concentrati, anche se non abbiamo ottenuto quello che volevamo, per molte ragioni e circostanze diverse".

"La vettura di quest'anno è un grosso passo avanti rispetto alla stagione scorsa e credo che come prestazione fossimo meglio di quanto non dicano i risultati. Quindi adesso il nostro obiettivo per l'anno prossimo è molto chiaro: dobbiamo essere pronti con il nuovo progetto a fronte di grandi cambiamenti regolamentari. Se dovessi scegliere un momento particolare del 2016, citerei il podio di Monza. Abbiamo avuto una stagione difficile, ma vedere i tifosi credere ancora in noi è stato un grosso stimolo per tutti" conclude Vettel.

TAGS:
Motori
Formula 1
F1
Ferrari
Raikkonen
Abu Dhabi
Gp
Hamilton
Massa
Button

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X