F1, Vettel: "In gara saremo più vicini alle Mercedes"

"Non sono deluso abbiamo fatto un passo avanti". Raikkonen: "Il quarto posto non è male"

Vettel (Afp)

Nonostante le Mercedes siano ancora davanti, Sebastian Vettel è ottimista. "Deluso? No, davvero, abbiamo fatto un passo avanti e credo che dovremo essere più vicini alle Mercedes. La nostra partenza è stata un po' più difficile, ma durante le qualifiche le cose sono migliorate. Non siamo in prima fila, ma abbiamo elevate speranze per la gara. Sappiamo che sarà una stagione lunga, come punto di partenza è un buon risultato", ha aggiunto il tedesco.

"Sono molto contento del giro fatto. Abbiamo deciso di chiudere prima per preservare le gomme", ha aggiunto il tedesco. Che però attacca le nuove qualifiche. "Queste qualifiche fanno schifo, questa è la direzione sbagliata. Questo non è un asilo, non possiamo giocare con le persone che guardano la tv. All'inizio era un casino perché tutti devono fare il giro. Quando ci troveremo in piste come Montecarlo con poco spazio sarà ancora peggio, lo abbiamo detto varie volte". Sulla stessa linea di pensiero anche Kimi Raikkonen. "Le Mercedes sembravano molto veloci. Ho faticato un po' a mandare le gomme in temperature, ma il quarto posto non è male. Abbiamo l'opportunità di guadagnare posizioni in gara. Abbiamo deciso di risparmiare le gomme, il finale delle qualifiche non sembra troppo emozionante, ma quello che penso io non conta. Contano le regole e noi seguiamo le regole, ma con il traffico c'è confusione".

TAGS:
F1
Vettel
Raikkonen
Ferrari
Melbourne

Argomenti Correlati