F1, GP Brasile: tentata rapina ai membri del team Sauber

Ancora paura a Interlagos dopo l'aggressione ai meccanici della Mercedes

  • A
  • A
  • A

Non c'è pace per il GP del Brasile e, soprattutto, per le persone che lavorano nei diversi team. A 24 ore di distanza dalla rapina a mano armata ai danni di membri del team Mercedes di F1, e al tentato assalto a una vettura della Fia, va registrato infatti un nuovo episodio. Questa volta è stato preso di mira un Van a bordo del quale si trovavano persone del team della Sauber, come riferito via social da Ruth Buscombe, ingegnere della squadra.

Poco dopo aver lasciato il circuito di Interlagos alle dieci di sera di ieri, la vettura è stata speronata da un'auto a bordo della quale c'erano delle persone armate. L'autista del veicolo della Sauber è riuscito comunque a continuare la sua marcia e a seminare gli inseguitori. "Bisogna stare molto ma molto attenti quando si lascia il circuito - ha commentato la Buscombe - e questo anche se la sicurezza è stata rinforzata".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments