F1 Francia, Vettel: "Abbiamo dimostrato di avere un buon passo"

Raikkonen fa mea culpa dopo il 6° posto in qualifica: "Non ho messo insieme un giro buono"

  • A
  • A
  • A

Sebastian Vettel non si scompone troppo e resta fiducioso in vista di domenica dopo il 3° posto in qualifica nel GP di Francia: "Siamo partiti a rilento, poi abbiamo migliorato - ha detto il tedesco della Ferrari - Le sensazioni nel corso del Q3 non erano eccezionali, la macchina però è buona e abbiamo dimostrato di avere un ottimo passo gara". Deluso Raikkonen: "Non sono riuscito a mettere insimee un giro buono".

Seb ammette di non aver disputato una qualifica strepitosa: "Ho forzato un po' troppo all'inizio e commesso qualche errore. Speravo all'ultimo assalto di miglirorare, recuperare uno o due decimi e stare almeno davanti a Bottas, ma poi si è migliorato anche lui. Comunque sono tranquillo, abbiamo una strategia diversa dalla Mercedes in gara, vedremo come andrà".

Altra giornata complicata per Kimi: "ll primo tentativo del Q3 non era stato male, poi  ho fatto un traverso, forse anche a causa di un pezzo di asfalto rimasto umido . Non andavamo male, il problema è che non sono riuscito a mettere insieme il giro giusto. La strategia gomme? Forse ci potrà aiutare un pochino, ma vedremo domani".

Entusiasmo alle stelle per Charles Leclerc, autore della migliore qualifica della sua giovane carriera in F1: "Non ci posso credere - ha detto il monegasco da tempo parte della Ferrari Driver Academy -  Gli ingegneri della Sauber hanno capito esattemento quello di cui avevo bisogno. È qualcosa di più che magico, ma questo 8° posto è tanto merito anche del team. Sono rimasti calmi e abbiamo fatto un lavoro strepitoso dopo un venerdi difficile. Non ce lo aspettavamo, puntavamo al massimo al Q2. La gara? Non sarà semplice partire con le gomme più morbide, però provero a fare il masismo".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments