Allison: "In Malesia capiremo il vero valore della Ferrari" 

Il direttore tecnico della Rossa: "Dovremmo essere competitivi" 

  • A
  • A
  • A

"Siamo ancora nella fase iniziale della stagione, quindi dobbiamo capire bene il nostro effettivo livello: a Melbourne abbiamo registrato buone velocità di punta, che potrebbero esserci molto utili nei due lunghi rettilinei del tracciato malese". A quattro giorni del GP della Malesia, il direttore tecnico della Ferrari James Allison mette in risalto il buon ritmo gara mostrato dalla SF15-T: "Anche il passo per ora è stato interessante ed in un circuito come questo, dove il degrado degli pneumatici è molto alto, potrebbe rappresentare un vantaggio per noi".La scuderia di Maranello affronta la seconda gara della stagione con la consapevolezza che il tracciato malese è estremamente impegnativo dal punto di vista del clima. "Normalmente - aggiunge Allison a Ferrari.com - giudichiamo le piste in base a due parametri, il carico aerodinamico e la potenza richiesta alla power unit e guardando solo questi due dati Sepang è molto simile a Melbourne. La competitività della vettura, quindi, dovrebbe essere simile: in Malesia, però, è molto più caldo ed umido e questo è un fattore di stress sia per la macchina che per le gomme".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments