F1

Formula 1, Verstappen freme: “Grande giornata, ma è la gara che dà punti. Vogliamo i 25 persi a Baku”

L’olandese gioisce dopo la pole position del Gran Premio di Francia, Hamilton spera nel bagnato: “Potremmo fare la danza della pioggia”

  • A
  • A
  • A

Dopo le qualifiche del Gran Premio di Francia di Formula 1, Verstappen esulta con la testa già alla gara di domenica: “Grande giornata con la pole position, ma i punti sono in palio domani. E noi vogliamo i 25 persi a Baku”. Hamilton considera invece le previsioni meteo dopo il secondo tempo nella sessione: “Potremmo fare la danza della pioggia, speriamo di avere delle opportunità”. Terzo il compagno Bottas: “Con queste Red Bull sarà dura”. 

Getty Images

Nelle qualifiche del Gran Premio di Francia di Formula 1, le sensazioni delle prove libere vengono confermate e Verstappen domina il pomeriggio prendendosi la pole position. A vettura ferma, pochi minuti dopo il suo ultimo giro sul circuito Paul Ricard, l’olandese dimostra la solita tempra: “Abbiamo fatto un ottimo lavoro in questi giorni e il weekend è altamente positivo finora. È una grande giornata, ma i punti si guadagnano domani. Noi vogilamo i 25 persi a Baku”. Il 23enne della Red Bull suona quindi già la carica, forte del miglior tempo: “Questa è una pista in cui di solito abbiamo difficoltà, noi invece speriamo di continuare così”.

In prima fila con Verstappen ci sarà il pluricampione mondiale Hamilton, che a caldo si conferma consapevole del vantaggio della concorrenza: “Si tratta di un fine settimana davvero molto duro a livello mentale, per cercare di portare la macchina a una condizione ideale. Sgobbando ci siamo riusciti, però faccio i miei complimenti a Max”. Il britannico della Mercedes non perde però certo motivazioni in vista della gara: “Prendevo tanto tempo nel rettilineo, le Red Bull sono incredibilmente veloci. Noi dovremo dare il massimo sperando di avere delle opportunità. Domani potrebbe piovere, potremmo fare la danza della pioggia”. Una speranza affidata quindi al meteo e una motivazione in più per il pubblico presente a Le Castellet: “Finalmente ci sono i fan, la gente riscalda il cuore”.

Bottas, compagno di scuderia di Hamilton, sorride invece amaramente dalla seconda fila: “Rispetto a due settimane fa è un weekend migliore, anche se con le Red Bull sarà dura. Non posso essere troppo contento del terzo posto, ho commesso qualche piccolo errore nell’ultimo tentativo”. In un grosso errore è incappato invece Schumacher andando a muro a fine Q1, ma la soddisfazione per il traguardo non viene nascosta dal figlio d’arte: “Per noi è la prima volta che accediamo alla Q2, siamo molto contenti. Poi ho provato a tirare fuori qualcosina in più dalla macchina e in questo caso ho esagerato”. Tanta consapevolezza per tutti.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments