Ferrari, niente appello sulla penalità a Vettel: ma il caso non è chiuso

Da Maranello nessun ricorso sui 5" inflitti a Seb, ma con nuovi elementi c'è ancora tempo per ottenere giustizia

Ferrari, niente appello sulla penalità a Vettel: ma il caso non è chiuso

La Ferrari non farà appello per i 5 secondi di penalità inflitti a Sebastian Vettel nel GP del Canada. A Maranello hanno deciso di non fare ricorso, raccogliendo però tutte le informazioni utili a dimostrare la tesi della Rossa, telemetria compresa. Se venissero portati all'attenzione nuovi e rilevanti elementi, infatti, la Ferrari potrebbe puntare a una revisione del caso. In questa situazione, il termine ultimo per appellarsi sarebbe di 14 giorni dall'ordine d'arrivo.

A Maranello hanno valutato attentamente la situazione, passando al setaccio tutte le regole e le opzioni possibili. Poi hanno scelto di seguire la strada più prudente. Con pochissime possibilità di vittoria in base all'articolo 17 paragrafo 1 comma 2a del regolamento sportivo della F.1 (inappellabilità contro e penalità in termini di tempo stabiliti dal collegio dei commissari), la Rossa ha scartato la strada del ricorso immediato sui 5" inflitti a Seb, puntando tutto sull'articolo 14.1.1. La norma stabilisce che in presenza di elementi nuovi e rilevanti, non disponibili al momento della decisione dei commissari, questi possono essere portati in giudizio per una revisione del caso. Elementi che la Ferrari potrebbe ricavare probabilmente dai dati della telemetria e poi presentare entro 14 giorni dall'ordine d'arrivo.

TAGS:
Ferrari
Appello
Vettel
Hamilton
GP Canada
Formula uno
Daily mail

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X