F1

Ferrari, look speciale al Mugello per le 1000 gare

Livrea amaranto che ripropone le tonalità delle 125 F1 che scese in pista nel 1950 a Monaco nel primo GP della storia

  • A
  • A
  • A

Domenica al Mugello la Ferrari toccherà lo straordinario traguardo delle mille gare nel Mondiale di Formula 1. E per celebrare l'evento la scuderia di Maranello ha deciso di correre il GP Toscana con una look speciale. Per tutto il weekend, le SF1000 di Leclerc e Vettel scenderanno in pista con una livrea color amaranto (sul musetto della F1000 spicca anche il logo Acqua Lete, event partner della scuderia di Maranello ) per riproporre esattamente la stessa tonalità di rosso con cui le prime monoposto 125 F1 del Cavallino Rampante corsero a Monaco nel 1950 nel primo Gran Premio della storia.

ferrari

Vedi anche Mick Schumacher al Mugello con la F2004 di papà Michael Formula 1 Mick Schumacher al Mugello con la F2004 di papà Michael

"Un traguardo così importante come i 1000 Gran Premi della Scuderia Ferrari nel Campionato del Mondo di Formula 1 non poteva non essere contrassegnato da qualcosa di speciale - ha spiegato il vice presidente del Cavallino, Piero Ferrari-. È per questo motivo che abbiamo deciso di dedicare all’evento una livrea commemorativa: le SF1000 scenderanno in pista al Mugello con quel colore rosso amaranto che caratterizzava la 125 S, la prima vettura da competizione a portare il nome Ferrari". "Saranno amaranto anche le tute dei piloti - ha aggiunto -. Inoltre i numeri di gara sulle vetture di Charles e Sebastian riprendono la tradizione degli anni Cinquanta, quando erano verniciati a mano sulla carrozzeria. È un omaggio alle nostre origini: da lì è partita la straordinaria storia della Ferrari, caratterizzata dall’incessante desiderio di competere accompagnato dalla volontà di costruire vetture stradali eccezionali per tecnologia e design". "La Ferrari è un’azienda unica al mondo perché la sua anima è allo stesso tempo quella di un costruttore automobilistico e di una squadra sportiva, un nesso inscindibile che mai nessuno ha messo in discussione - ha concluso -. Soltanto pochi mesi fa nessuno avrebbe mai immaginato che la millesima gara si potesse svolgere proprio all’Autodromo del Mugello, la nostra pista".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments