GP GIAPPONE

F1, Verstappen provoca: “Aston Martin? Non so nemmeno se correrò l’anno prossimo”

Il pilota Red Bull ha scherzato dopo le voci di mercato: “Ho un contratto fino al 2028, non conosco il futuro”

  • A
  • A
  • A
F1, Verstappen provoca: “Aston Martin? Non so nemmeno se correrò l’anno prossimo” - foto 1
© Getty Images

Alla vigilia delle prime prove libere del weekend di Formula 1 del Giappone, in programma a Suzuka, arrivano le parole dei protagonisti. Max Verstappen, dopo il clamoroso ritiro a Melbourne, si è mostrato comunque tranquillo: “Non penso che accadrà di nuovo, già dalle libere in Australia ho avvertito dei segnali non positivi”. Sul futuro ha invece scherzato: “Voci su Aston Martin? Non so se correrò la prossima stagione”.

Tanta voglia di riscatto per Max Verstappen, che ha parlato nella conferenza stampa alla vigilia del weekend di Formula 1 del Giappone. Il tre volte Campione del Mondo si è detto tranquillo rispetto ai problemi di affidabilità della Red Bull: “Non penso che il problema dello scorso weekend si ripresenterà, in Australia già dalle prime fasi avevo capito che ci fosse qualcosa che non andasse. Cercheremo di capire quanto accaduto per risolverlo. Il Giappone mi piace, sono venuto qui direttamente dopo l’ultimo Gran Premio. Questa pista per me è molto importante, due anni fa sono stato incoronato Campione del Mondo per la seconda volta proprio qui. È un circuito tra i più belli e i più difficili. La prima volta ti intimorisce, il primo settore fa la differenza: se hai una macchina bilanciata è il più bello, se non hai una vettura a posto puoi andare a sbattere con facilità”.

Il talento olandese ha poi anche scherzato sul futuro, dopo le voci su un suo possibile passaggio in Aston Martin: “Non so neanche se l’anno prossimo correrò in Formula 1, ho un contratto con la Red Bull fino al 2028. Prima devo capire se vorrò ancora guidare una Red Bull, o in generale se avrò ancora voglia di guidare in Formula 1. Non conosco il mio futuro, per adesso sono molto felice così”.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti