F1, Leclerc pensa al presente: "La Ferrari? E' tutto ancora lontano"

"Devo concentrarmi sulle gare che restano con l'Alfa-Sauber. A Giovinazzi e Raikkonen lascio una macchina cresciuta tanto"

F1, Leclerc pensa al presente: "La Ferrari? E' tutto ancora lontano"

Un passo alla volta. Charles Leclerc la prossima stagione sarà al volante della Ferarri, ma il pilota monegasco preferisce pensare al presente. "Il passaggio in Ferrari? E' tutto ancora molto lontano e devo ancora finire la stagione - ha spiegato -. Dobbiamo concentrarci su queste ultime gare che restano con l'Alfa-Sauber". "A Giovinazzi e Raikkonen lascio una macchina cresciuta tanto e dal grande potenziale", ha aggiunto.

Devo migliorare e questo è l'obiettivo in Sauber per la fine della stagione - ha proseguito Leclerc durante la conferenza stampa del Gp di Russia -. Difficile dare un giudizio su questo tracciato". Poi qualche battuta sul test effettuato con la Rossa. "Il test con la Ferrari è stato interessante, mi ha aiutato a conoscere meglio il team con cui lavorerò l'anno prossimo e accumulare dei chilometri non fa mai male - ha spiegato -. A Giovinazzi e Raikkonen lascio una macchina cresciuta tanto e dal grande potenziale: la loro prospettiva è positiva, poi bisognerà vedere cosa riescono a ottenere, ma sulla carta ci sono ottime basi". Infine una considerazione sulla lotta per il titolo di questa stagione: "Il mondiale fra Vettel e Hamilton? Anche se ci sono 40 punti di distacco la partita non è chiusa".

TAGS:
F1
Ferrari
Leclerc
Alfa Romeo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X