Dottor Ceccarelli, una vita tra i piloti: il recupero della Floersch l'ultimo successo

Da questa stagione ha un nuovo progetto: una sorta di 'clinica mobile' d'appoggio al centro medico del circuito

di
  • A
  • A
  • A

Ha aiutato Sophia Floersch a recuperare a tempo record dopo il terribile incidente di Macao. il Dottor Riccardo Ceccarelli è stato con lei, l'ha riportata a casa, ha organizzato un team di specialisti per riconsegnarla alla sua vita da pilota in fretta. Oggi, quattro mesi dopo, Sophia sta bene, ha già testato in macchina e quello schianto terribile non ha lasciato scorie emotivamente, non si è trasformato in paura. Si allena e ha soltanto voglia di ricominciare.

Per il dottor Ceccarelli è l'ultimo successo di una vita passata nei paddock a lavorare coi piloti, a lui si deve la riabilitazione post incidente di Robert Kubica, con lui il polacco di Williams ha ripreso a lavorare recentemente, per preparare il ritorno in Formula 1. Da questa stagione il dottore e il suo staff hanno un nuovo progetto, una sorta di 'clinica mobile' della Formula 1, una struttura d'appoggio al centro medico del circuito, per effettuare prime analisi ed ottimizzare i tempi della diagnosi senza necessariamente recarsi in ospedale. Prelievi, ecografia, eletrocardiogramma, a disposizione non solo dei piloti, ma anche dei team. Si parte in Australia, ma l'obiettivo è l'intero mondiale.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments