IL RADUNO

Turbo Rally FuoriConcorso: Porsche GT1, Webber, St. Moritz e non solo

Sole e Turbo: una giornata con l'ex pilota di F1

  • A
  • A
  • A

Non solo natura, sci e arte: St. Moritz è sinonimo anche di supercar. La località svizzera ha da sempre un legame molto forte con il mondo l'automotive e ha ospitato il Turbo Rally di FuoriConcorso. Un raduno dedicato a solo macchine con il turbo e la regina è stata indubbiamente la Porsche 911 GT1 guidata da Mark Webber. L'ex pilota di Formula 1 si è messo al volante di uno dei 20 esemplari di una vettura che ha fatto la storia dell'automobilismo. 

Auto che Porsche Museum ha gentilmente concesso e che ha sfrecciato sul passo del Bernina e sul passo del Maloja fino ad arrivare a Tremezzo con tappa finale a Como per il FuoriConcorso Turbo. Una macchina speciale come ci ha raccontato Webber: "Super reattiva, grande potenza e ottima guidabilità: che feeling. Un auto da corsa per la strada, anche confortevole". Solo venti esemplari, una linea da urlo e sotto il cofano un motore 6 cilindri 3.2, naturalmente turbo, da 537 cavalli. Uno spettacolo da ammirare e da "sentire". 

Con lei anche la Panda 4x4 LaRusmiani guidata da Ted Gushue, famoso blogger del settore automotive, e una splendida Lancia Delta Zagato Hyena, anche questa rarissima visti i 25 pezzi prodotti tra il 1992 e 1993. 

 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments