Granada: Pozzo vende il club a un gruppo cinese

In Spagna sono sicuri: il patron dell'Udinese avrebbe ceduto la società in cambio di 37 milioni di euro

  • A
  • A
  • A

Dpopo sette anni sarebbe terminata l'avventura della famiglia Pozzo alla guida del Granada, acquistato nell'estate del 2009 quando era in Terza Divisione e portato in soli due anni nella Liga. Secondo quanto riferito dal quotidiano iberico "Ideal", il club spagnolo è stato venduto al gruppo cinese Desports in cambio di 37 milioni di euro. Gino Pozzo - figlio del patron dell'Udinese - avrebbe chiuso l'affare ieri a Londra.

Prima dell'ufficialità occorre che i cinesi paghino la prima rata entro 15 giorni, dopodiché il Granada sarà a tutti gli effetti nelle mani del gruppo Desports. Inoltre, bisognerà capire quale sarà il futuro dei giocatori che nell'ultima stagione hanno giocato in prestito all'Udinese o al Watford, gli altri due club della famiglia Pozzo.

Wague e Samir, reduci dall'annata in Friuli, risultano ad esempio in prestito dal Granada mentre Success ha chiuso la stagione al Watford ma è di proprietà degli spagnoli. Lo stesso, a parti invertite, vale pure per altri giocatori - anche più giovani come Dimitriewski, Jaadi e Bochniewicz - che hanno trascorso l'ultima stagione al Granada B e con ogni probabilità torneranno all'Udinese. Quale sarà il loro destino?