Calcio ora per ora

udinese, pussetto: "ho avuto bisogno di esternare il mio dolore sui social"

"A dicembre avevo bisogno di comunicare sui social il mio dolore. Solo

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"A dicembre avevo bisogno di comunicare sui social il mio dolore. Solo la mia famiglia sapeva quanto soffrissi, mi ha fatto molto bene esternare le mie sensazioni. In quel momento non sapevo cosa fare e se fossi pronto per giocare al ritmo dei miei compagni, mi svegliavo al mattino e avevo dolore al ginocchio. Poi ho iniziato a lavorare duro con i fisioterapisti e in palestra e adesso sono molto contento, sto bene, non ho più dolore e oggi mi risento quello di prima". Lo ha detto a Udinese Tv Nacho Pussetto, attaccante dell'Udinese. "I miei compagni - ha aggiunto l'argentino - mi sono stati vicino, so che un calciatore deve convivere col dolore a volte, ma non è semplice. Vivo per mio figlio, lo porto sempre allo stadio, adesso inizia a capire le cose. Quando lo vedo mi si illuminano gli occhi. Vogliamo continuare in questo modo e vincere le ultime tre partire, personalmente voglio anche finire nel miglior modo possibile, adesso ho l'opportunità di giocare rispetto all'anno scorso in cui ero infortunato e voglio sfruttare questa opportunità".