Spal, Semplici festeggia la Serie A: "Impresa straordinaria"

Il tecnico toscano: "Nessuno si aspettava questo, ci sono i presupposti per restare insieme anche il prossimo anno"

Semplici, Lapresse

Uno degli artefici dello storico ritorno della Spal in A dopo 49 anni è mister Leonardo Semplici che ha guidato il club dalla Lega Pro alla massima serie in 3 anni. "Abbiamo fatto un'impresa straordinaria, tutti hanno lavorato all'unisono" ha detto il tecnico toscano subito dopo la promozione. E anche il prossimo anno la panchina ferrarese dovrebbe essere sua: "Ci sono tutti i presupposti per rimanere insieme anche nel massimo campionato".

"Abbiamo fatto un percorso eccezionale e siamo stati veramente bravi. Alcuni addirittura ci davano per retrocessi" ha aggiunto Semplici che ha poi voluto fare una dedica "alla famiglia, ai miei figli e soprattutto a mio padre".

LE PAROLE DEL PATRON COLOMBARINI

A godersi la festa è anche il patron della Spal, Colombarini che nel 2013 rilevò il club sull'orlo del fallimento: "Quella fu una decisione difficile perché prima avevo gestito solo una piccola squadra come la Giacomense. Nessuno avrebbe immaginato di poter lottare per la Serie A, si fa ancora fatica a crederci" ha detto il presidente. "Oggi festeggiamo ma nei prossimi giorni ci metteremo al lavoro per costruire la Spal del futuro perché una volta conquistata una categoria si vuole fare di tutto per provare a mantenerla". E a guidare il club anche in Serie A sarà ancora mister Semplici: "Eravamo d'accordo su grandi linee anche se in questi giorni siamo rimasti concentrati sul campo e non abbiamo parlato di contratti. Da domani riprenderemo il discorso ma credo non ci saranno ostacoli, ci sono tutte le condizioni per continuare". 

TAGS:
Calcio
Serie B
Spal
Promozione
Serie A
Semplici

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X