SERIE B

Serie B: il Cittadella batte 2-0 la Cremonese, pari tra Reggiana e Pisa

Allo Zini decidono il contropiede di Ogunseye e la punizione di Benedetti. Finisce 2-2 la sfida di Reggio Emilia

  • A
  • A
  • A

Inizia con un successo la Serie B 2020/21 per il Cittadella. La formazione di Venturato supera 2-0 la Cremonese allo Zini grazie alla rete al 22’ di Ogunseye e alla punizione all’incrocio di Benedetti all’81’. Finisce invece in parità il bel match del Mapei Stadium tra Reggiana e Pisa: dopo il vantaggio dei granata al 7’ con Mazzocchi, i toscani rimontano con Caracciolo al 24’ e con Vido al 36’. Al 68’ Martinelli sigla il gol del 2-2 finale.

CREMONESE-CITTADELLA 0-2
Allo Zini, il Cittadella mette subito le cose in chiaro dopo pochi secondi: Donnarumma sorprende con un tiro cross Alfonso, salvato dal legno. La prima opportunità per i grigiorossi arriva al 17’: Gaetano serve Strizzolo che incrocia, ma non trova lo specchio della porta. Cinque minuti dopo, i veneti passano: Ogunseye salta Castagnetti, si invola verso la porta e conclude con il sinistro, sul quale Alfonso non è esente da colpe. I padroni di casa provano a rispondere con Gaetano, ma Maniero è bravo sul suo destro dal limite. Nella ripresa, Ciofani sfiora il pareggio con il diagonale al 53’ di poco a lato. Il Cittadella raddoppia allora all’81’, con Benedetti che, sei minuti dopo il suo ingresso in campo, batte Alfonso su calcio di punizione. Un minuto dopo, Maniero mura Celar e mantiene la porta inviolata.

REGGIANA-PISA 2-2
A 21 anni di distanza, la Reggiana torna a disputare una partita di Serie B e lo fa contro il Pisa, che aveva chiuso al nono posto l’ultimo torneo cadetto, a un soffio dai playoff. Al Mapei Stadium di Reggio Emilia partono forte i padroni di casa, che si portano subito in vantaggio: al 7’ verticalizzazione di Radrezza per Mazzocchi che, sfruttando una disattenzione della difesa ospite, insacca a tu per tu con Perilli. I toscani reagiscono e al 24’ trovano il pareggio con il colpo di testa in tuffo di Caracciolo, ben imbeccato dal cross di Gucher sugli sviluppi di un corner. La formazione di D’Angelo spinge allora sull’acceleratore e al 36’ ribalta il risultato grazie a Luca Vido, che supera in velocità Gyamfi e batte Cerofolini con un sinistro di controbalzo. Nella ripresa il Pisa cerca subito il gol del 3-1 ma la rasoiata di Marin finisce di poco a lato. È la Reggiana però a prendere in mano le redini del gioco e al 68’ il colpo di testa di Martinelli da calcio d’angolo ristabilisce la parità e fissa il punteggio sul 2-2 finale.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments