SERIE B

Serie B, il Pisa stende il Benevento ed è secondo. Al Monza il derby con il Como

I nerazzurri vincono 1-0 con la rete di Cohen, i brianzoli volano in zona playoff con il 3-2 ai comaschi. Colpo Cremonese a Reggio Calabria, 1-1 tra Parma e Cosenza

  • A
  • A
  • A

Il Pisa torna ad assaporare il gusto della vittoria. I toscani battono il Benevento 1-0 nella tredicesima giornata di Serie B grazie alla punizione di Cohen al 7’ e restano a due punti dal Brescia. Successi pesanti per la Cremonese, 2-1 sul campo della Reggina, e del Monza, 3-2 in uno spettacolare derby lombardo contro il Como. Pareggia invece il Parma, raggiunto sull’1-1 dal Cosenza con il gol di Tritiello dopo il vantaggio di Juric. 

PISA–BENEVENTO 1-0
Il Pisa ritrova il successo dopo cinque partite e rimane a due punti dalla prima posizione, occupata dal Brescia. Vittoria piuttosto sofferta per i nerazzurri, che difendono con qualche patema l’1-0 acquisito dopo appena 7’ con la meravigliosa punizione di Cohen, in grado di trovare una traiettoria a scendere per beffare Paleari da più di 30 metri. I toscani falliscono il raddoppio pochi minuti dopo con Masucci, liberato da Beruatto. Dalla mezz’ora il Benevento si sveglia e si rende più volte pericoloso: Nicolas salva sul colpo di testa di Improta, sul sinistro di Ionita e sulla punizione di Calò. Nella ripresa i toscani sfiorano il raddoppio con Birindelli, ma soprattutto difendono con compattezza. Al 95’ il Benevento esplode di gioia per il gol di Improta, ma la segnalazione di un fuorigioco di Lapadula in avvio di azione (confermato dal Var) strozza l’urlo in gola e conferma l’1-0 finale. La vittoria, che mancava dal 2 ottobre, riporta il Pisa in seconda posizione, a 25 punti. La terza sconfitta consecutiva invece allontana in Benevento, fermo a 19, dalla zona in cui è lecito sognare. 

MONZA-COMO 3-2
Va al Monza il derby della Brianza contro il Como: spettacolare 3-2 che porta il Monza a 21 punti in zona playoff mentre il Como (interrotta la serie di sette risultati utili consecutivi) resta a 19. Primo tempo tutto a stampo Monza, con la formazione di Stroppa che non solo chiude i primi 45 minuti avanti 2-0 grazie alla splendida doppietta di Dany Mota (16’ e 29’) ma colpisce anche due pali. Il Como invece fa fatica, ma negli spogliatoi Gattuso si fa sentire e in avvio di ripresa gli ospiti spingono in cerca di una clamorosa rimonta che si concretizza tra il 60’ e il 65’: prima Bellemo e poi Vignali ristabiliscono la parità da 0-2 a 2-2. A questo punto il Monza prova a reagire e il Como pensa a ripartire, serve quindi un super gol di Machin dalla distanza per far crollare il muro dei comaschi all’87’ e regalare i tre punti alla squadra di Stroppa. 

PARMA-COSENZA 1-1
Proseguono gli alti e bassi stagionali del Parma che frena in casa contro il Cosenza facendosi rimontare. Entrambe le squadre restano quindi in piena zona retrocessione, i ducali a 17 punti e i calabresi a 15. Al Tardini la squadra di Maresca passa in vantaggio al 12’ con Juric e la partita sembra quindi in discesa, ma il Parma non riesce a chiudere il match e allora al 73’ Tiritiello ne approfitta per ristabilire la parità. A nulla serve l’assalto finale dei padroni di casa e la panchina di Maresca resta quindi in bilico.

REGGINA-CREMONESE 1-2
Colpo esterno della Cremonese che raggiunge proprio la Reggina a 22 punti in classifica in piena zona playoff. I lombardi riescono a rimontare al Granillo grazie a un super secondo tempo: sono infatti i padroni di casa a portarsi avanti con Montalto al 30’, ma la Cremonese esce dagli spogliatoi più carica che mai e al 48’ ha già la possibilità di pareggiare su rigore. Fagioli sbaglia dagli 11 metri, ma i grigiorossi non si disuniscono e continuano a spingere fino all’1-1 di Buonaiuto al 56’. Cremonese scatenata, al 62’ entra Gaetano e pochi secondi dopo è proprio lui a firmare il vantaggio ospite che taglia le gambe alla Reggina. 

RISULTATI E CLASSIFICHE

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti