Serie B, Castaldo lancia l'Avellino fuori dalla zona playout

Gli irpini battono 1-0 lo Spezia che saluta definitivamente il sogno playoff

  • A
  • A
  • A

Nell'anticipo della 41esima giornata di Serie B l'Avellino batte 1-0 lo Spezia. Il bomber dei lupi Castaldo regala il successo alla formazione del tecnico Foscarini con un gol al 76', approfittando di una respinta di un difensore su tiro di Ardemagni. Vittoria fondamentale per la squadra campana che scavalca momentaneamente il Novara, volando fuori dalla zona playout. Lo Spezia perde e può dire addio al sogno playoff.

Con sole due partite da giocare l'Avellino ha bisogno di conquistare punti per evitare gli spareggi mentre lo Spezia deve vincere per cercare di restare in scia playoff. La squadra di casa allenata dal tecnico Foscarini si affida al fattore Partenio-Lombardi per portare a casa i tre punti nell'ultima sfida interna del campionato. Gli irpini si affidano in attacco al tridente formato da Molina, Castaldo e Bidaoui, mentre sul fronte opposto lo Spezia lancia Gilardino e Marilungo in attacco. La gara, dopo un primo tempo che si chiude con pochi sussulti da entrambe le parti, con le squadre spaventate dalla possibilità di perdere punti preziosi, si sblocca al 76' quanto Castaldo ribadisce in rete una respinta della difesa su un tiro di Ardemagni. Al 79' l'Avellino va vicino al raddoppio: Molina serve Castaldo che spinge in rete ma la palla era già finita fuori durante la traiettoria del cross. Al triplice fischio esplode il Partenio-Lombardi per un successo che potrebbe valere la salvezza diretta. Attualmente gli irpini hanno scavalcato il Novara, mentre lo Spezia saluta definitivamente il sogno dei playoff. Infatti, i liguri dovevano soltanto vincere per continuare a sperare negli spareggi promozione.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments