IL COMUNICATO

Benevento, Vigorito lascia il club e consegna il titolo a Mastella

La decisione in un comunicato: sarebbe legata a uno striscione affisso da alcuni ultras nei pressi dello stadio, che contesta il club

  • A
  • A
  • A

Clamoroso al Benevento. "Il presidente Oreste Vigorito comunica alla città, alla tifoseria, alle Istituzioni e a tutti quelli che in questi anni di meravigliosa esperienza lo hanno accompagnato che nei prossimi giorni chiederà un incontro con il sindaco della città, Clemente Mastella, al fine di consegnare nelle mani dello stesso il titolo sportivo del Benevento Calcio non avendo la volontà di iscrivere il club al prossimo campionato".

© ipp

"Nulla potrà cancellare gli anni vissuti, il ricordo e l'affetto ricevuti dalla città e dall'intera provincia ma è arrivato il momento di mettersi da parte lasciando ad altri il compito di tenere in alto il nome del Benevento Calcio", prosegue il comunicato. Vigorito lascia dopo aver guidato il Benevento per 16 anni: nel 2006 ha rilevato la il club in Serie C2. La reazione drastica del presidente del Benevento sarebbe legata a uno striscione affisso da alcuni ultras al rione Santa Colomba, nei pressi dello stadio, che contesta il club e invita "Oreste Vigorito ad andar via". 

Il Benevento è uscito dai playoff di Serie B per la promozione in A dopo la doppia semifinale contro il Pisa: successo all'andata per 1-0, sconfitta per 1-0 al ritorno ma toscani in finale grazie al miglior piazzamento in classifica alla fine della regular season (3° posto contro il 7° della formazione di Fabio Caserta).

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti