Calcio ora per ora

Saluto nazista, mima la scimmia: tifoso dell'atalanta arrestato a Marsiglia

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

Il prefetto della regione di Marsiglia ha annunciato questa mattina l'arresto e lo stato di fermo per un tifoso dell'Atalanta che - insieme ad altri - e' stato visto e anche filmato sugli spalti del Vélodrome mentre fa il saluto nazista con il braccio teso e mima una scimmia. I fatti sono avvenuti ieri sera in occasione della partita fra Olympique Marsiglia e Atalanta per la semifinale dell'Europa League. In un breve messaggio su X, il prefetto fa sapere che per i fatti di ieri sera - le cui immagini circolavano sul web gia' subito dopo la partita - e' stata arrestata una sola persona: "l'autore e' stato fermato, posto in stato di fermo e comparira' davanti al giudice" si legge nel post. Ieri sera, la prefettura aveva annunciato di essersi rivolta al procuratore della Repubblica per un esame immediato dei fatti dopo la diffusione sui social delle immagini con i tifosi dell'Atalanta con il braccio teso o che imitano i movimenti della scimmia. Molte le reazioni a Marsiglia, a cominciare da quella del sindaco Benoit Payan: "condanno in modo netto il comportamento di qualche tifoso italiano durante OM-Atalanta - ha scritto su X - e' intollerabile e indegno. Non c'e' spazio per il razzismo in un uno stadio, ne' fuori". Renaud Muselier, presidente del Consiglio regionale, ha postato: "l'Uefa e la giustizia devono mostrarsi implacabili di fronte a comportamenti del genere: Marsiglia e la regione Sud combatteranno sempre il razzismo, da ovunque arrivi!". 

Leggi Anche