QUI ROMA

Roma, Mourinho: "Meglio vincere così con sofferenza che 5-0"

Il tecnico giallorosso: "Era importante difendere bene, sapevamo che il gol sarebbe arrivato"

  • A
  • A
  • A

Un gol al Torino in ripartenza e tre punti in saccoccia all'Olimpico. José Mourinho ha vinto la seconda gara di fila in campionato con la sua Roma: "L'importante era difendere bene perché un gol sarebbe arrivato - ha commentato a fine partita il tecnico giallorosso -, forse me ne sarei aspettato uno in più. E' una vittoria importante per noi anche se arrivata in un modo diverso, senza dominare come le ultime partite. Ho un gruppo forte".

"Non avevamo programmato di giocare così tanto bassi - ha ammesso Mourinho -, ma dovevamo aspettare un po' il Torino. A me vincere così piace tanto, più di un 5-0 perché ho visto lo sforzo, la sofferenza e la voglia del gruppo".

La Roma ha rischiato pochissimo contro il Torino: "Il rientro di Smalling è importante, ha grande esperienza e dobbiamo gestirlo bene perché la sua storia di infortuni è infinita. Bene anche Mancini e Ibanez - ha proseguito Mourinho a Dazn -. Karsdorp sta giocando alla grande ed El Shaarawy pensavo potesse essere solamente un giocatore offensivo, o una spaccapartita, mentre ora mi lavora bene e con sacrificio. Anche nei momenti brutti e nelle sconfitte la squadra è sempre stata con me, abbiamo un grande rapporto. Questa è stata la vittoria della squadra, di Diawara che gioca poco, di Perez e altri. Siamo quinti, abbiamo squadre forti davanti e dietro, ma noi andiamo avanti".

Dopo l'infrasettimanale col Bologna ci sarà la sfida contro la "sua" Inter: "Non voglio pensarci. Dopo la sfida contro i rossoblù cercherò di prepararmi emozionalmente alla sfida contro i nerazzurri, per non pensare alla mia storia nerazzurra".

Vedi anche Serie A, Roma-Torino 1-0: Abraham fa sorridere Mourinho Serie A Serie A, Roma-Torino 1-0: Abraham fa sorridere Mourinho

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti