Roma, Garcia: "Sono arrabbiato"

"Abbiamo creato troppo poco. Giocando così era impossibile vincere"

  • A
  • A
  • A

"Sono molto arrabbiato, ne parlerò con i ragazzi. Non mi è piaciuto niente di questa partita: male la Roma, male l'Atalanta, male l'arbitro. Nessuno è stato all'altezza". A Premium Calcio Rudi Garcia analizza così il pareggio dei giallorossi. "Ho visto il peggior primo tempo, giocando così era difficile ottenere i tre punti, abbiamo creato troppo poco. Da domani torniamo al lavoro per recuperare questi punti persi. Andiamo a vincere fuori casa".

"Dopo l'1-0 ci siamo addormentati. Sono arrabbiato, preferisco tenere le mie parole per i giocatori domani - ha detto Garcia nel dopo partita - Abbiamo fatto leggermente meglio con Keita e Ibarbo. Troppi assenti per avere un livello degno della lotta per il secondo posto. Per fortuna mancano ancora sette partite. La prossima partita con l'Inter sarà una partita difficile. Lo era anche oggi, ma si poteva fare di più‏. L'Olimpico è un problema? Non c'era la Curva Sud. Oggi è un problema di performance: pochi tiri e poche occasioni e su questa cosa dobbiamo migliorare. Da domani torniamo a lavoro e dobbiamo vincere fuori casa per continuare a lottare per la qualificazione in Champions. Resto se non ci qualifichiamo? A me interessa la prossima partita con l'Inter. Non è questo il momento di parlare di qualificazione, mancano sette partite e 21 punti, che sono abbastanza per qualificarci‏".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments