QUI ROMA

Roma, Fonseca: "Sono preoccupato, la Champions è impossibile"

Il tecnico giallorosso: "Difficile spiegare ciò che sta succedendo"

  • A
  • A
  • A

La sua Roma incassa la seconda sconfitta consecutiva dopo quella con il Milan e dice addio al sogno Champions. "La situazione con l’Atalanta è molto difficile, praticamente impossibile - ha detto Paulo Fonseca -. Ma abbiamo anche altre cose da vincere. Sono preoccupato di recuperare la squadra per la prossima partita". Sul momento della squadra: "E' difficile da spiegare. Non siamo entrati bene in partita e abbiamo preso gol. Dopo con l’espulsione è stato più difficile".

lapresse

"La squadra ha reagito bene e creato situazioni. Nel secondo tempo abbiamo rischiato e lasciato spazio - ha proseguito il tecnico portoghese -. Soprattutto non siamo entrati bene, dopo abbiamo reagito bene ma era difficile. In questo momento con un giocatore in meno è più difficile. E’ preoccupante perché dobbiamo vincere. Io sono il primo responsabile, dobbiamo lavorare. La situazione è difficile, mi assumo le responsabilità".

Sulla scelta di Dzeko inizialmente in partita. "Dzeko ha giocato le due prime partite, non dimentichiamo che adesso abbiamo una partita tra due giorni: Kalinic si è allenato sempre bene e ha fatto una buona partita contro il Cagliari prima del lockdown. Dobbiamo pensare a tutte le partite. Dzeko è rimasto in panchina perché dobbiamo cambiare in questo momento con tante partite".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments