QUI ROMA

Roma, Fonseca: "Champions? Ci crederemo fino alla fine"

Il tecnico giallorosso: "Dzeko l'attaccante più forte che ho mai allenato, Zaniolo tra un paio di settimane torna con noi"

  • A
  • A
  • A

Paulo Fonseca si gode la vittoria in rimonta contro la Samp e rilancia le ambizioni della sua Roma: "Champions? Ci sono due possibilità per noi, il quarto posto o la vittoria dell'Europa League - ha detto nel dopopartita - Superare l'Atalanta non sarà facile perché sono una grande squadra, però noi ci crediamo. È vero, non possiamo permetterci errori, però ci crederemo fino alla fine della stagione. Poi ci sarà l'Europa League, ma adesso possiamo solo concentrarci sul campionato e io sono fiducioso".

 fonseca

Il tecnico portoghese ha anche parlato della prova di alcuni singoli: "Dzeko? È senza dubbio l'attaccante più forte che abbia mai allenato. Gol come quelli di stasera li fanno solo i grandi. Ho tenuto Pellegrini in panca perché non avevo altre possibilità, veniva da un infortunio e si era allenato poco. Non potevo rischiarlo, poi è entrato e ha fatto l'assist per Edin quindi va bene così, vedremo come andrà ora. Ibanez? L'ho scelto perché si è allenato molto bene, si è meritato questa occasione. Ha fatto un'ottima partita e non era facile per un giovane che, di fatto, è appena arrivato".

Nel complesso è stata una buona Roma, anche se l'approccio iniziale ha fatto un po' tremare i tifosi: "Non possiamo dimenticare che è stata la nostra prima partita dopo il lockdown. Abbiamo cominciato bene. Abbiamo avuto delle buone occasioni, poi dopo il gol ci siamo innervositi e abbiamo dato delle chance alla Sampdoria, ma nella ripresa è stata tutta un'altra partita".

Infine una battuta sull'ormai imminente rientro di Zaniolo: "Nicolò sta bene e si sta allenando con la Primavera. Credo che tra una o due settimane potrà tornare con noi".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments