Ranieri e il futuro della Roma: "Totti ha già un ruolo importante, De Rossi smetterà quando meglio crede"

Il tecnico giallorosso: "Penso 25 ore al giorno a come risollevare la squadra: reagiamo alle avversità"

  • A
  • A
  • A

"Mi auguro che queste sconfitte siano la benzina che ti fa reagire". Così Claudio Ranieri, allenatore della Roma, nel corso della conferenza stampa alla vigilia della partita contro la Fiorentina: "Il presidente Pallotta non l'ho sentito, stiamo vivendo un momento particolare. Voglio una squadra che sappia reagire alle avversità: è troppo facile quando le cose vanno bene, è quando le cose vanno male che bisogna sapersi aiutare gli uni con gli altri. Stiamo vivendo un momento particolare. Ho visto l'analisi dei chilometri percorsi e siamo molto uguali noi e il Napoli: loro lo hanno fatto da squadra, noi no. Il Napoli ha avuto un numero di passaggi riusciti importanti e noi scadenti. E questo deriva dalla mancanza di fiducia che hanno".

Ora più che mai serve cooperazione. Ora che dopo il ko pesante contro il Napoli arriva la Fiorentina, che riporta alla memoria i sette gol subiti in Coppa Italia dai violi: "Sono tanti, molti realizzati nella stessa zona, scavalcando la difesa. La Fiorentina lo fa molto bene ed è un modello che ripropongono spesso, dovremo stare attenti a non dargli la profondità per farci male. Sto pensando 25 ore al giorno come aiutare questa squadra. Non è facile, credetemi, ma ci sto mettendo tutto me stesso. Valuterò bene tutti gli uomini, il sistema di gioco e gli avversari. Dzeko e Schick? Uno potrebbe finire in panchina".

Infine, visti i rumors di giornata, i temi caldi De Rossi (quando smette?) e Totti (quale il suo ruolo e i suoi poteri in società?). di circostanza la replica di Ranieri: "De Rossi? Ci penserà lui, quando avrà voglia di smettere, smetterà. Totti ha già assunto un ruolo importante, ha smesso da poco di giocare e c'è un processo step by step. E' già un punto di riferimento e poi sarà la società a decidere in quale direzione sarà meglio agisca".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments