VERSO MANCHESTER

I tifosi ci credono: delirio a Trigoria per la partenza della Roma

Il pullman giallorosso, in viaggio per Fiumicino, è stato preso d'assalto da una folla accorsa per incitare i giocatori

  • A
  • A
  • A

Di certo, nonostante il difficoltoso cammino in campionato, ai tifosi della Roma non manca l'entusiasmo. Davanti ai cancelli del centro tecnico di Trigoria si è radunato un folto gruppo di rappresentanti della Curva Sud che ha salutato con bandiere e fumogeni il pullman della squadra in partenza per Manchester. Prima di salire sul mezzo per Fiumicino, alcuni giocatori giallorossi (Spinazzola, Mancini, Cristante, El Shaarawy, Veretout e Pellegrini) sono usciti su una terrazza per ringraziare i tifosi. 

La Roma, perlomeno, sa di poter contare sull'enorme affetto dei suoi appassionati che hanno potuto consolarsi così del fatto di non poter assistere direttamente alla semifinale dell'Old Trafford. 

I TIFOSI DELLO UNITED INVECE PROTESTANO
Un gruppo di tifosi mascherati ha attaccato la casa del vicepresidente esecutivo del Manchester United, Ed Woodward, la scorsa settimana. Lo riferisce l'emmitente inglese Sky Sports News, secondo cui un numero non precisato di manifestanti ha preso di mira la casa di Woodward nel Cheshire giovedì scorso per esprimere la loro rabbia per il coinvolgimento del club nella fallita Super League europea. Il gruppo ha causato danni ai cancelli nella parte anteriore del vialetto. Per fortuna in casa in quel momento non c'era nessuno. La polizia del Cheshire ha detto a Sky Sports News di non essere stata avvertita dell'incidente. Woodward è arrivato allo United nel 2005 e ricopre il suo ruolo attuale dal 2012, si dimetterà alla fine del 2021.

Vedi anche Roma, i tifosi suonano la carica in vista dello United: “Fate in modo che Solskjaer si ricordi di noi” roma Roma, i tifosi suonano la carica in vista dello United: “Fate in modo che Solskjaer si ricordi di noi”

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments